Piatti di Carnevale, il migliaccio salato

di Alba D'Alberto Commenta

Tantissime delle ricette della nostra tradizione culinaria, soprattutto quelle che vengono dal passato, hanno in comune la caratteristica di essere preparate con gli avanzi della preparazione di altri piatti o con quelli dei pasti. Queste ricette erano l’unico modo di sfamare la famiglia nei tempi bui, come quelli della guerra, che adesso sono tornate molto in voga per l’attenzione che tutti dobbiamo fare al portafogli.

Tra queste ricette, una molto interessante che potreste proporre per questo Carnevale, magari insieme al suo equivalente dolce, è la ricetta del migliaccio salato, piatto tipico della tradizione napoletana.

La ricetta del migliaccio salato può variare di molto: come tutti i piatti che un tempo si preparavano con gli avanzi, infatti, è stata rivisitata per renderla più saporita ed appetitosa, la ricetta che proponiamo qui di seguito è solo una delle tante combinazioni possibili di ingredienti.

Gli ingredienti per il migliaccio salato

  • 400 g di farina gialla
  • 100 g di salame 
  • 150 g di scamorza a cubetti
  • 50 g di formaggio pecorino grattugiato
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 120 g di burro 
  • sale e pepe 

Preparazione

In una pentola di grandi dimensioni mettere a bollire un litro e mezzo di acqua circa, aggiungete il sale (la stessa quantità che si usa per la pasta). Aggiungete, facendo attenzione a mescolare sempre con un cucchiaio di legno o una frusta, il burro e poi la farina.

Si tratta del procedimento per la farina cotta, che sarà pronta dopo circa 40 minuti di bollitura. Spegnete il fuoco e, continuando a mescolare, aggiungete tutti i formaggi e i salumi).

Scaldate il forno a 180°C e, nel frattempo, ungete bene una taglia da forno e versateci il composto. Cuocere in forno per circa 40-50 minuti.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>