Crostini con cavolo nero e lardo

di Alba D'Alberto Commenta

Una delle principali ‘regole‘ della cucina toscana? Sicuramente quella di riempire la tavola di sapori e colori. A partire dall’antipasto. Questa meravigliosa terra che ha dato tanto all’Italia in termini di arte e cultura ha una visione assolutamente elevata della tradizione gastronomica e di quella vinicola. Il colore dei paesaggi, della terra, sembrano essere gli ingredienti principali anche quando si tratta di mettere in tavola. E, come detto, tutto parte da ricchi e coloratissimi antipasti. I crostini sono forse l’esempio più lampante di questa tradizione così variegata e ‘positiva’ da vedere (nonché naturalmente da mangiare).

Tra i crostini, sono degni di nota i crostini con cavolo nero e lardo, ingredienti utilizzatissimi nella tradizione regionale. Ecco quale ricetta seguire per prepararli e portarli in tavola. Naturalmente, a tal proposito, non bisognerebbe dimenticare di portarli in tavola abbinati a del buon vino. Un consiglio? I crostini con cavolo nero e lardo stanno benissimo con uno spumante bianco toscano metodo classico. In alternativa, è consigliabile invece un Bonarda dell’Oltrepò pavese oppure un Lambrusco di Sorbara.

Ingredienti

Ecco cosa occorre per preparare i crostini con cavolo nero e lardo. In questo caso gli ingredienti sono calcolati per quattro persone.

– Quattro Fette di pane casalingo;

– Quattro Fette di “Lardo di Colonnata” o simili

– Un Cavolo nero

– Un Olio extravergine d’oliva

Preparazione

In primo luogo occorre il pane a fette alte circa 2 cm e arrostirle. Successivamente, lessare il cavolo nero in acqua salata e tritarlo con la mezzaluna. Ecco il passaggio principale: sulle fette di pane ancora calde bisognerà disporre il lardo ed il cavolo nero.

Successivamente occorrerà gratinare leggermente il forno a 200°c per 5 minuti circa. I crostini sono pronti. Il passaggio finale consiste nell’ungere leggermente con olio extravergine d’oliva prima di servire

Photo Credits | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>