Cosciotto di agnello alla friulana

di Fabiana Commenta

L’agnello alla friulana con fondo di pomodoro e cipolla

Il cosciotto di agnello alla friulana è un piatto tipico del Friuli Venezia Giulia, un secondo piatto di carne di preparazione alquanto facile che può essere particolarmente indicato anche da servire come piatto in occasione della Pasqua.

L’agnello e l’abbacchio infatti sono carni che vengono tradizionalmente servite in questo periodo dell’anno e l’agnello alla friulana può essere un’ottima variante. Ovviamente si tratta di un piatto che potrete servire tutto l’anno e che rende particolarmente gustoso il sapore del cosciotto di agnello.

 

INGREDIENTI

 

  • 1 cosciotto di agnello
  • 50 gr di burro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla
  • 80 gr di pancetta
  • Brodo
  • Polpa di pomodoro
  • Cannella in polvere
  • Sale
  • Pepe

 

ROGAN JOSH DI AGNELLO

AGNELLO AGRODOLCE 

 

PREPARAZIONE

 

Sbucciate la cipolla, poi lavatela e tagliatela in modo molto sottile con l’aiuto di un coltello bene affilato. 

Incidete il cosciotto di agnello con il coltello e mettetelo da parte, poi tagliate anche la pancetta a dadini.

Prendete una casseruola e preparate un fondo di cottura facendo rosolare i dadini di pancetta con un po’ di burro, poi aggiungete anche la cipolla e l’aglio sbucciato e un po’ schiacciato.

 

Aggiungete anche il cosciotto di agnello e lasciatela rosolare in modo uniforme fino a quando non sarà dorata.

 

Aggiungete un pizzico di sale e un po’ di pepe fresco, poi aggiungete anche un po’ di cannella, aggiungete la polpa di pomodoro e poi versate il brodo che dovrà ricoprire il cosciotto di agnello. 

 

Coprite il recipiente e poi lasciate cuocere a fuoco basso per circa un’ora. Trascorso il tempo di cottura dovrete togliere la carne dalla pentole e poi ridurre il fondo di cottura che avrete preparato.

 

Per ridurre il fondo di cottura dovrete mescolare di continuo e riaccendere a fuoco alto. Servite il vostro cosciotto di agnello, che dovrà rimanere tenero, si un piatto di portata, poi irroratelo con il fondo di cottura ridotto e servite con un contorno, come verdure o naturalmente le patate.

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>