Castagnole ripiene di ricotta

di Anna Maria Cantarella Commenta

Le castagnole ripiene di ricotta sono uno dei dolci più amati del Carnevale e il motivo è semplice: sono deliziose palline di pastella fritta ripiene di ricotta dolce e ricoperte di zucchero a velo. Difficile resistere a tanta bontà e infatti sarebbe davvero un peccato prepararle solo a Carnevale perchè le castagnole soffici alla ricotta si possono preparare e gustare quando più ne avete voglia. Il ripieno alla ricotta è uno dei più tradizionali ma esistono anche altre varianti come le castagnole ripiene di crema pasticcera o le castagnole ripiene di Nutella.

Ingredienti

  • 3 uova
  • 130 gr di farina
  • 250 ml di acqua
  • 80 gr di burro
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di zucchero per l’impasto delle castagnole
  • 300 gr di ricotta fresca ben sgocciolata
  • 70 gr di zucchero
  • un pizzico di cannella
  • olio di arachidi per friggere

Preparazione

  1. Mettete la ricotta in uno scolapasta a sgocciolare qualche ora prima di preparare le castagnole, meglio ancora se lo fate il giorno prima. Deve perdere molta della sua acqua.
  2. Mettete in una casseruola l’acqua, il burro, il sale e lo zucchero. Portate ad ebollizione, togliete dal fuoco e aggiungete la farina a pioggia mescolando bene con una frusta a mano.
  3. Trasferite l’impasto in una terrina per intiepidirsi. A questo punto aggiungete le uova, uno alla volta, mescolando con le fruste elettriche a bassa velocità. Non aggiungete un altro uovo se prima il precedente non è stato assorbito dall’impasto.
  4. Scaldate l’olio di arachidi in un largo tegame dai bordi alti. Raccogliete una pallina di impasto con il cucchiaio e friggete in olio bollente fino a doratura.
  5. Scolate le castagnole su carta assorbente da cucina. Intanto preparate il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero e la cannella.
  6. Trasferite la ricotta in una tasca da pasticcere con il beccuccio lungo e sottile. Farcite le castagnole. Ricopritele di zucchero a velo e servite.

Se siete alla ricerca di ricette di Carnevale, vi potrebbe interessare:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>