Crocchette di riso allo zafferano

di Anna Maria Cantarella Commenta

Quando in casa resta qualcosa da mangiare dal giorno prima, la cosa migliore da fare è una ricetta della cucina del riciclo, esattamente come le crocchette di riso allo zafferano che sono un ottimo modo per riciclare il riso in bianco ce è avanzato da altre preparazioni o che nessuno ha voluto mangiare. A pensarci bene sono anche un’ottima idea per un aperitivo o per una cenetta finger food tra amici. La preparazione è semplicissima.

Ingredienti:

  • 350 gr di riso in bianco già cotto e ben scolato
  • 50 gr grana grattugiato
  • prezzemolo tritato q.b.
  • 3 uova
  • un pizzico di zafferano
  • 40 gr di farina 00
  • 80 gr di pangrattato
  • 400 ml di olio di arachidi per friggere
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

  1. Mettete in una ciotola il riso e unite il grana grattugiato, il prezzemolo tritato, sale e pepe quanto basta.
  2. In un piatto sgusciate le uova e sbattetele con una forchetta insieme a un pizzico di zafferano. Versate le uova nel riso e mescolate.
  3. Con le mani formate delle crocchette e passatele prima nella farina 00 e poi nel pangrattato.
  4. Scaldate bene l’olio di arachidi e friggetevi le crocchette di riso allo zafferano, almeno 4 minuti per lato. Aggiungetele poche alla volta per non fare raffreddare l’olio. Scolatele su carta assorbente da cucina e servite calde.

Altre ricette per fare le crocchette:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>