Pasta e broccoli alla romana

di Fabiana Commenta

Un primo piatto tipico della cucina romana

La pasta e broccoli alla romana è un piatto tipico della cucina laziale e della città di Roma in particolare, un po’ come la pasta e ceci alla romana o gli gnocchi alla romana

Si tratta di un primo piatto molto semplice da realizzare ricco dei sapori della zona, ma che può essere sottoposto ad alcune varianti. Perfetto in autunno-inverno quando sono disponibili i broccoli

 

INGREDIENTI

 

  • 300 gr di broccoli
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 150 gr di pasta (rigatoni, orecchiette)
  • Pecorino grattugiato

 

 

PREPARAZIONE

Pulite i broccoli e staccate le cimette dal torsolo, poi lavatele accuratamente con l’acqua.

Lasciatele cuocere per circa 15 minuti al vapore, oppure lessatele per circa 10 minuti in acqua salata a vapore a fiamma moderata.

Terminata la cottura scolate con cura le vostre cime facendo in modo tale di non romperle.

Poi preparate un soffritto in una padella: fate soffriggere gli spicchi d’aglio nell’olio e quando si saranno dorati togliete la padella dal fuoco. 

Rimettete la padella sul fuoco e aggiungete le cime dei broccoli lasciandole soffriggere a fiamma vivace per qualche istante. Aggiungete anche sale e pepe. 

Unite un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, abbassate la fiamma e lasciare cuocere tutto per circa 5 minuti continuando a mescolare con attenzione.

 

Spegnete il fuoco e coprite la padella.

Cuocete la pasta in acqua bollente salata: saranno perfetti gli spaghetti, i rigatoni, le penne, le orecchiette… insomma la pasta che preferite.

Poco prima di scolare la pasta ricordate di aggiungere un mestolino di acqua di cottura all’interno della padella con il condimento per renderlo più cremoso. 

Saltate la pasta scolata a fiamma vivace all’interno della padella del condimento per qualche minuto e continuate a mescolare di continuo.

Aggiungete anche un filo di olio a crudo, il pecorino grattugiato e servite immediatamente. Il pecorino può anche essere sostituto dal parmigiano nel caso in cui il sapore sembri troppo forte.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>