Fusilli ai friggitelli, un piatto decisamente estivo

di Alba D'Alberto Commenta

Anche se i peperoni per antonomasia non sono la verdura più digeribile e se è vero che in estate bisogna stare leggeri per affrontare le fatiche della battigia, allora vuol dire che i fusilli ai friggitelli dovrebbero essere dimenticati. Ma come si fa a non gustare questa verdura di stagione? 

La pasta, specie se proposta a pranzo, riesce a fornire l’energia giusta per un pomeriggio al mare o in piscina. Questa ricetta tirata fuori dal compendio dell’esposizione universale, è da considerare una soluzione semplice e veloce per non perdere tempo ai fornelli. 

file_5617daa526e2e

Ingredienti

  • 240 grammi di Peperoni verdi, friggitelli
  • 320 grammi di Pasta, fusilli
  • 16 Pomodori ciliegini
  • 1/2 Scalogno
  • cucchiai da tavola di Parmigiano Reggiano, grattuggiato
  • cucchiai da tavola di Olio extravergine d’oliva (EVO)
  • presa di Sale
  • Peperoncini piccanti

 

Preparazione

  1. Mettete su fuoco moderato, in una padella antiaderente (sufficiente a contenere poi la pasta) e con i bordi alti, quattro cucchiai di olio evo e dello scalogno tritato finemente. Lasciate stufare per 10 min. aggiungendo ogni tanto un po’ d’acqua, per evitare che bruci.
  2. Pesate 80 gr di fusilli a testa. Mettete l’acqua a bollire in una pentola capiente. Aggiungete il sale grosso quando l’acqua ha raggiunto l’ebollizione. Aggiungere i fusilli. Scegli una pasta buona. Se è pasta di Gragnano è meglio. 
  3. Lavate i pomodorini ciliegino, tagliateli a metà e privateli dei semi.
  4. Lavare i friggitelli, separarli dal gambo, aprirli e ripulirli dei semi e di tutta la parte interna (stami, stilo, ecc.). Tagliare i friggitelli per il lungo in 4 parti. Quando il soffritto è pronto, aggiungere i friggitelli, i pomodorini e del peperoncino fresco (conservartelo nel freezer e poi lo potete grattugiare direttamente in padella). Aggiungere poco sale. Lasciate cucinare a fuoco moderato fino a che i friggitelli si appassiscono. Poi spegnere.
  5. Quando i fusilli hanno raggiunto i 2/3 del tempo di cottura, trasferirli con una schiumaiola nella padella dei friggitelli, che andrà posta su fuoco moderato-alto. Aggiungere due mestoli di acqua di cottura dei fusilli e saltare. Aggiungere poco alla volta altra acqua dei cottura dei fusilli, fino alla cottura desiderata. Aggiustare di sale e servire i fusilli ai friggitelli, aggiungendo un filo d’olio evo nel piatto e una bella grattata di Parmigiano Reggiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>