Tiramisù al panettone

di Fabiana Commenta

Come riutilizzare il panettone avanzato seguendo la classica ricetta del tiramisù

Se vi piace il tiramisù non dovrete rinunciarvi proprio a Natale: anzi è il periodo più adatto per poter assaporare e sperimentare il tiramisù in versione natalizia, magari utilizzando qualche avanzo dei giorni precedenti.

Prepariamo oggi il tiramisù al panettone, una ricetta in cui il cui procedimento è uguale alla classica ricetta tiramisù, ma in cui i savoiardi vengono sostituiti dal panettone natalizio. 

INGREDIENTI per 6 persone

  1. 400 gr panettone
  2. 500 gr mascarpone
  3. 1 bicchiere di rhum
  4. 120 gr zucchero
  5. 6 uova
  6. 100 gr panna da montare
  7. 2 tazzine di caffè
  8. 200 gr cacao amaro
  9. Cacao amaro in polvere

TIRAMISU

 

PREPARAZIONE

 

Prendete le uova separando i tuorli dagli albumi. Mettete i tuorli all’interno di una ciotola e unite metà dello zucchero, poi montate con una frusta fino a quando il composto non sarà diventato cremoso.

Prendete un’altra ciotola mettendovi il mascarpone: lavoratelo con la frusta fino a quando non sarà diventato cremoso, poi unitevi i tuorli con lo zucchero.

Montate a neve gli albumi, unite il resto dello zucchero e continuate a lavorare il composto.  Aggiungete tutto il composto al mascarpone e continuate ad amalgamare fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo.

Ora occupatevi del panettone: tagliate via la crosta e tagliatelo a dadini, poi metteteli in una ciotola versandovi sopra il caffè e il rhum.

Dovranno essere bagnati, ma non del tutto zuppi. Ora componete il tiramisù decidendo se optare per un piatto unico o per delle pratiche porzioni individuali.

Mettete uno strato di panettone nei bicchierini e compattatelo. Ricoprite con uno strato di crema al mascarpone, poi appiattitelo e infine spolverizzate un po’ di zucchero a velo. Ripetete la stessa sequenza per due strati, poi terminate con uno strato di crema e il cacao in polvere. Decorate con delle scagliette di cacao fondente e mettete le porzioni in frigorifero per compattare, poi servite.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>