Come cucinare il filetto di cervo allo speck

di Vito Verna Commenta

Come cucinare il filetto di cervo accompagnato con riccioli di speck croccanti.

La ricetta che vi presentiamo oggi, ovverosia il filetto di cervo allo speck, può venir preparata secondo due varianti, una più complicata ed appassionante, l’altra più semplice, veloce, ordinaria.

La prima prevede, naturalmente, che si vada a caccia, che si uccida l’esemplare più adatto alle nostre esigenze e che, dunque, se ne ricavi la carne che faremo frollare, a seconda dei casi, in una marinata cruda oppure, ancor meglio, in una marinata cotta.

Espletate queste operazioni, per le quali potrebbero volerci diverse settimane, la carne sarà sufficientemente morbida e saporita e potremo tagliarla così da ottenerne i filetti che ci sono necessari affinché si possa preparare il nostro piatto.

La seconda metodologia, invece, consiste, molto più sbrigativamente, nell’acquistare i filetti di cervo già pronti e marinati che, molto probabilmente, troveremo commercializzati congelati.

Come che sia, comunque, l’importante è procurarsi 4 filetti di cervo del peso di circa 150 – 200 grammi l’uno che, poi, cucineremo nel seguente modo e con i seguenti ingredienti.

NOCE DI CERVO ARROSTO

INGREDIENTI

– 4 filetti di cervo da 150 – 200 grammi l’uno

– 200 grammi di speck di ottima qualità

– 1 bicchiere di olio EVO

– timo

– rosmarino

– aglio

– salvia

– sale e pepe

– Si comincerà disponendo, sul fondo di una capiente terrina, i quattro filetti di cervo che irroreremo, allo scopo di insaporirli, con l’olio, il timo, il rosmarino e l’aglio intero

– Trascorsa circa mezzora si disporrà una padella sul fuoco con un olio, sale e pepe e si farà giungere a temperatura

– Vi si aggiungerà, dunque, il filetto di cervo, per pochissimi minuti, così che si indori su ogni lato

– A questo punto si disporrà in forno, a circa 180 gradi, per soli 5 minuti e, dunque, si lascerà riposare, ben al caldo, per ulteriori 10 minuti

– Nell’attesa si taglierà a striscioline lo speck e si farà dorare nella marinata a base di olio, timo, rosmarino ed aglio

– Si potrà, dunque, servire il filetto di cervo guarnito dello speck accuratamente scolato dell’olio in eccesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>