Flan parisien


Una ricetta tipica della pasticceria francese, nello specifico di quella parigina è il Flan parisien. Il flan è una torta che presenta una crema di pasta sfoglia farcita con una crema alla vaniglia e al limone. La realizzazione di questo dolce è molto semplice e potrà essere realizzato in pochissimo tempo.
Altri dolci tipici francesi sono le Madeleines e il Parfait alla vaniglia con sciroppo di amarena.

INGREDIENTI
1 litro di latte
230 gr di pasta sfoglia pronta
250 gr di zucchero semolato
5 tuorlo d’uova
50 gr di farina 00
50 gr di maizena (o fecola di patate)
250 ml di panna liquida fresca
1 bustina di vanillina
Scorza di ½ limone grattugiata

Potage Parmentier


Una delle cucine più apprezzate in tutto il mondo è quella francese. Tra le principali pietanze troviamo la Potage Parmentier, una zuppa preparata con porri patate e panna. Il nome deriva dal farmacista Antoine Parmentier il quale, nella seconda metà del 1700, fece importante scoperte sulla patata scoprendone le proprietà nutritive e abbattendo gli stereotipi del campo scientifico che lo considerava un alimento malsano. La diffusione della ricetta però è dovuta alla cuoca Julia Child che ha portato in tutto il mondo la ricetta della zuppa grazie ai suoi libri di ricette.
Se vi piacciono le vellutate vi consigliamo la vellutata di patate e porri.

Parfait alla vaniglia con sciroppo di amarena

Il parfait è un dessert semifreddo realizzato per la prima volta in Francia nel 1894. La realizzazione del parfait è molto semplice e veloce. Gli ingredienti basilari sono gli stessi e, a seconda dei nostri gusti, potremmo realizzare parfait diversi cambiando semplicemente l’ingrediente che gli darà il sapore. In questa ricetta parleremo del parfait alla vaniglia con sciroppo di amarena.

INGREDIENTI
100 gr di latte
100 gr di zucchero bianco fine
4 tuorli d’uovo
300 gr panna montata
1 stecca di vaniglia
Sciroppo di amarena

Macarons

I macaron sono dei pasticcini morbidi e di diverso gusto considerati da molti simbolo della pasticceria francese nel mondo. Le origini di questo dolce sono molto antiche infatti si dice che essi siano stati i dolci preferiti dalla Regina Maria Antonietta, moglie del Re Luigi XVI. La creazione però, secondo alcune leggende, è italiana. Infatti è attribuita ad alcuni chef italiani che Caterina de Medici portò con se a Parigi per le sue nozze con il Duca di Orléans.