Ricetta glassa colorata

di Redazione Commenta

La glassa è una preparazione culinaria che serve per abbellire i dolci, infatti viene usato molto spesso per ricoprire torte o biscotti.

La glassa è una preparazione culinaria che serve per abbellire i dolci, infatti viene usato molto spesso per ricoprire torte o biscotti.
La preparazione è davvero semplice perché basta emulsionare acqua, zucchero e coloranti alimentari per ottenere degli ottimi risultati.
I maestri pasticceri a volte preparano la glassa reale, aggiungendo al posto dell’acqua limone, liquori o sciroppi di frutta a seconda del tipo di prodotto che stanno realizzando.


– 300 gr di zucchero a velo setacciato
– coloranti per alimenti
– aroma alla vaniglia

Aggiungere in una ciotola alcuni mestoli di acqua bollente con lo zucchero a velo setacciato, il colorante e alcune gocce di aroma alla vaniglia che conferiranno alla vostra glassa un sapore ancora più goloso.
Amalgamate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere una crema densa e appiccicosa. A questo punto procedete alla decorazione dei biscotti o della torta aiutandovi con l’apposita spatola o con il dorso di un coltello.

Glasse colanti:

Le glasse colanti sono quelle che hanno una consistenza morbida, infatti viene usata per guarnire biscotti e torte alla crema.
La più conosciuta è sicuramente la glassa reale in cui viene miscelato lo zucchero a velo con alcuni ingredienti come il limone, il succo di frutta, liquori o gelatina allungata. Questo tipo di glassa è usata dai pasticceri per ricoprire pasticcini e bignè, oppure viene preparata la glassa al cioccolato aggiungendo al composto cioccolato fondente sciolto a bagnomaria come avviene nella preparazione della Sacher.

Glasse in pasta:

La glassa in pasta viene chiamata più comunemente fondente e viene usata come una tovaglia per ricoprire interamente una torta per rendere perfetta la superficie in vista di una decorazione.
la preparazione è sicuramente più complessa, infatti bisogna cuocere uno sciroppo di zucchero a circa 115° o al grado detto della media bolla e mescolarlo per alcuni minuti in modo vigoroso fino ad ottenere una pasta bianca liscia.
Se conservata in modo ottimale il fondente può preservarsi per mesi in frigorifero.