Ricetta pesto alla trapanese

di Redazione Commenta

Il pesto alla trapanese è una ricetta antica, e deriva proprio da quello più famoso genovese...

Sicuramente tutti conoscono il pesto alla genovese ma non tutti sanno che da questa ricetta è nata poi la variante di Trapani, ossia il pesto alla trapanese.

Il pesto alla trapanese è una ricetta antica, e deriva proprio da quello più famoso genovese: in Sicilia si fermavano le navi genovesi provenienti dall’Oriente e i marinai hanno insegnato a conoscere il pesto.

Gli abitanti del posto hanno aggiunto i propri prodotti tipici, come per esempio mandorle e pomodori e da qui è nato il pesto alla trapanese.

50 grammi di mandorle
2 etti e mezzo di pomodori
uno spicchio d’aglio
un mazzetto di basilico
pecorino
pepe nero

Laviamo e sbucciamo le mandorle, dopo avere sbollentate due minuti. Spelliamo i pomodori e li tagliamo a cubetti prima di metterli nel mixer con le mandorle, il basilico e l’aglio.

Frulliamo (o ancora meglio usando il mortaio) e mettiamo in una ciotola, tenendone da parte un po’ per condire la pasta.

Facciamo cuocere la pasta e la versiamo nel pesto, aggiungendo un po’ d’olio extravergine d’oliva, il pecorino grattugiato e mischiamo il tutto.

Prima di servire la pasta la guarniamo con il pesto tenuto da parte.