Funghi a sfincione, una ricetta semplice e gustosa

di Alba D'Alberto Commenta

Se siete alla ricerca di un piatto da cucinare in meno di un’ora, diciamo anche in trenta minuti, allora potete tenere in considerazione anche i funghi a sfincione classificati come semplici e noi aggiungiamo anche gustosi. 

Per la realizzazione del piatto ci affidiamo come al solito al ricettario messoci a disposizione dall’EXPO universale che parte da questa descrizione del piatto

Questi funghi, in dialetto “funghi di ferla”, si trovano nella provincia di Caltanissetta. Si tratta di un fungo che nasce spontaneo nel periodo di novembre. La base di questa ricetta è un crostone di pane tostato con sopra il fungo, la salsa di pomodoro condito con basilico, aglio, olio, tutti ingredienti tipici della dieta mediterranea.  

Gli ingredienti sono pochi e facili da reperire e semplice è anche la preparazione. Insomma una ricetta che non richiede l’esperienza ai fornelli che tanti decantano ma pochi hanno. 

Ingredienti

  • 50 grammi di Funghi, di ferla
  • Pane bianco in cassetta
  • 100 grammi di Mandorle
  • 40 grammi di Pomodori
  • 30 grammi di Pecorino, grattugiato
  • 24 Asparagi
  • Spicchio di aglio
  • cucchiaio da tavola di Olio extravergine d’oliva (EVO)
  • pizzico di Pepe nero
  • pizzico di Origano

 

Preparazione

  1. Pulire i funghi sotto l’acqua corrente.
  2. Tagliare le cappelle dei funghi e passarle al forno a 140°C per 10 minuti al fine di far evaporare l’acqua.
  3. Tostare il pane in cassetta tagliato a medaglioni.
  4. Sistemare sopra il pane una cappella di fungo, i filetti di Pomodoro, un po’ di Pecorino grattugiato, Aglio, Origano, Sale e Pepe nero.
  5. Irrorare con poco olio di oliva e infornare a 170°C per circa 5 minuti.
  6. Decorare con gli asparagi cotti al vapore.
  7. Servire la pietanza calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>