Limoni confit, dal Marocco con sapore

di Alba D'Alberto Commenta

Una ricetta semplice che arriva dal Marocco e può rendere ancora più saporito del previsto questo inverno all’insegna della vitamina C e degli agrumi tanto attesi per restare in salute. 

Ecco una preparazione di origine marocchina. Questi limoni sono ottimi per insaporire piatti a base di carne, pesce o verdure. Molto semplici da preparare, danno ai piatti un sapore particolare. Si conservano a lungo.

Ingredienti

  • 15 Limone, freschi
  • 0.5 chilo di Sale grosso

Preparazione

  1. Lavare benissimo i limoni che devono essere assolutamente biologici (meglio se piccoli) spazzolandoli sotto l’acqua. Asciugarli bene. 
  2. Tagliarli longitudinalmente a metà senza separare le due parti (fermarsi col taglio a circa un cm). Ruotare il limone di 90° e procedere allo stesso modo con un secondo taglio longitudinale. Ora avrete quattro spicchi uniti ad un’estremità. Procedere così con tutti i limoni.
  3. Allargando leggermente gli spicchi, riempire i limoni di sale grosso. Sistemarli uno ad uno all’interno di un vaso precedentemente sterilizzato premendoli bene. Quando avrete riempito il vaso, versate un po’ di sale grosso negli spazi rimasti.
  4. Chiudere bene e conservare in un luogo asciutto e arieggiato al riparo dalla luce. Lasciarli per venti giorni e poi farli macerare in frigorifero per tre settimane prima dell’uso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>