3 dolci da servire per il pranzo di Pasqua

di AnnaMaria Commenta

Il pranzo di Pasqua è un’occasione da non trascurare. Agnello o arrosto, lasagne o piatti tipici regionali, ognuno interpreta a modo suo il menù delle giornate di festa ma una cosa è certa: il dolce non può mancare. E allora noi vi suggeriamo 3 dolci da servire per il pranzo di Pasqua, tre possibilità che avete per servire un dolce fatto in casa, scegliendo fra la tradizione o i dolci più innovativi.

1. Colomba pasquale fatta in casa, ricetta veloce

La colomba pasquale di questa ricetta non è proprio uguale a quella tradizionale. L’impasto è fatto in modo molto più semplice, nessuna lievitazione lunga ma tantissimo sapore, questo ve lo assicuriamo. Tutto quello che vi serve è uno stampo da colomba in carta da 750 grammi.

> COLOMBA PASQUALE FATTA IN CASA RICETTA VELOCE

2. Pastiera napoletana

I dolci di Pasqua napoletani sono tanti ma la pastiera è sicuramente il più buono, il più famoso, perfino il più amato. Anche se è una ricetta che prevede tre preparazioni diverse non è poi così difficile. Con un po’ di buona volontà si può preparare in casa e il risultato è eccezionale.

> LA PASTIERA E LA SUA RICETTA ORIGINALE

3. Uovo di pasqua profiteroles

Qui dovete mettere in moto la fantasia perchè l’uovo di Pasqua profiterol è una ricetta che abbiamo visto in giro per il web e che troviamo molto bella e originale. Procuratevi un uovo di Pasqua e apritelo in due metà, sena spezzarlo ovviamente. Prendete un mezzo uovo e utilizzatelo come contenitore. Cosa ci va dentro? I profiteroles ripieni di crema chantilly o crema pasticcera e ricoperti di ganache al cioccolato, preferibilmente da comprare già pronti da farcire. Effetto strabiliante assicurato!

> RICETTA PROFITEROLES

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>