Ricetta Martini Royal originale

di admin 2

Il nome è Martini Royal rosato e viene preparato in maniera molto semplice e veloce e questo gli garantirà senza dubbio un ottimo successo..

Tra una ricetta culinaria e l’altra alle volte è doveroso presentare anche un buon cocktail. Qualche tempo fa avevamo presentato uno dei must dell’aperitivo ovvero lo spritz originale padovano molto in voga nell’ultimo periodo.

Dopo aver visto lo Spritz abbiamo presentato niente di meno che il Mojito che risulta essere uno dei cocktail più famosi al mondo grazie al suo scopritore Ernest Hemingway.



Tornando alla modernità, nell’ultimo spot della Martini Rosato, abbiamo notato un cocktail che senza alcun dubbio scalerà la classifica dei drink più bevuti in questa estate 2011.

Il nome è Martini Royal rosato e viene preparato in maniera molto semplice e veloce e questo gli garantirà senza dubbio un ottimo successo. Come vediamo nella foto presa direttamente dal sito della Martini, la preparazione è formata da metà Martini Rosato, metà da Martini spumante o un qualsiasi spumante metodo classico italiano, una bella fetta di arancia e abbondante ghiaccio.

Iniziate a riempire di ghiaccio il vostro bicchiere, versate sopra il Martini rosato, subito dopo lo spumante, mescolate lentamente con un cucchiaio lungo di acciaio stando attenti a non sgasare il drink. Fatto ciò incastrate tra i cubetti di ghiaccio una bella fetta di arancia. Il Martini Royal originale è pronto.

Commenti (2)

  1. Grazie alla community di consumatori Zzub, ho scoperto il nuovo contest della Martini
    Andate su http://martiniplayroyale.com e iniziate a giocare da ora: cercate il vostro re o la vostra regina e ogni settimana parteciperete all’estrazione di una gift card del valore di 100 euro!

  2. Al martini royal rosato ho aggiunto del limoncello………..spettacolare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>