Pranzo di ferragosto, si può iniziare con un gazpacho

di Alba D'Alberto Commenta

Il Gazpacho di tradizione spagnola è la soluzione ideale, fresca e leggera per iniziare il pranzo di ferragosto. Si può preparare sfruttando tantissime verdure e molto gustoso è quello a base di pomodoro. Ma in questa ricetta prendiamo in esame la variante a base di basilico. 

Tratta da Cucina Vintage di Maria Teresa di Marco e Marie Cecile Ferré, questa ricetta è stata riportata anche da finedininglovers.it ed è la seguente. 

Ingredienti

  • 3 Pomodori Rossi 3, grandi e carnosi
  • 1/2 Cetriolo
  • 1/4 Peperone
  • 1 spicchio Aglio
  • 30 foglie Basilico
  • 1 fetta del giorno prima Mollica di Pane Bianco
  • 1/4 di bicchiere Aceto di vino rosso
  • 1/2 bicchiere Olio extravergine di oliva
  • Acqua
  • Sale

Preparazione

Tagliare i pomodori a pezzi levando la maggior parte dei semi. Tagliare il peperone a pezzi togliendo la totalita? dei semi. Sbucciare il cetriolo e tagliarlo a pezzi, spezzettare la mollica di pane e mettere il tutto in un recipiente chiuso insieme all’aglio (privato dell’anima centrale) all’aceto e all’olio.

Lasciare in frigorifero a macerare per qualche ora. Lavare il basilico, usare solo le foglie e gettate i rametti: aggiungerlo agli altri ingredienti nel mixer. Frullare a lungo aggiungendo il sale (un cucchiaino da te? raso bastera?, ma assaggiare per bilanciare le dosi dell’aceto e dell’olio) e l’acqua, se necessario, per arrivare a una consistenza liquida ma cremosa. Conservare in frigorifero e servire molto freddo, se necessario ripassate al mixer all’ultimo momento.

Sul nostro sito in altre occasioni vi abbiamo proposto un gazpacho andando a mescolare sapori ricchi. Qui abbiamo parlato di quello ghiacciato, qui di quelli spagnoli e qui nel dettaglio della ricetta andalusa. A ciascuno il suo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>