Ricetta limoncello fatto in casa

di Alba D'Alberto Commenta

Perché il migliore limoncello si trova a Napoli, a Salerno e in Sicilia? Per la tradizione e per la qualità dei limoni. Questi sono i due aspetti fondamentali per fare un buon limoncello a casa. Per la tradizione, proveremo a mettere in questo post alcuni trucchi utilizzati dalle nonne, mentre per quanto riguarda i limoni, devono essere quelli non trattati con antiparassitari e fertilizzati in modo chimico.

Ingredienti per 2 litri di limoncello

  • 10 limoni
  • 1 litro di alcool a 90°
  • 600-700 grammi di zucchero
  • 1 litro di acqua

Si può utilizzare una quantità di zucchero di 600 0 700 grammi in base al gusto personale per un limoncello più o meno dolce.

Procedimento

I limoni, che devono essere come detto naturali e non trattati chimicamente, vanno lavati bene e asciugati. Togliere la buccia dei limoni in modo che sia molto sottile con un coltello o anche con un pelapatate. La parte bianca che si trova dietro la buccia e all’interno non deve essere messa tra gli ingredienti del limoncello e quindi va scartata. Mettete le bucce in un vaso o recipiente di vetro, che sia comprensivo di tappo, e aggiungere l’alcool. A questo punto il vaso o recipiente va chiuso con il tappo. Le bucce devono rimanere a macerare nel vaso o recipiente con l’alcool per una settimana. Ogni tanto agitare il contenuto senza aprire. Dopo una settimana, scaldare in un pentolino l’acqua e aggiungere lo zucchero. La cottura si fa a fuoco lento-medio e mescolando fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. A quel punto si può spegnere e fare raffreddare.

Aprire il vaso o recipiente che contiene l’alcool e le bucce dei limoni e aggiungere questo composto di acqua e zucchero. Mescolare bene e poi filtrare con un colino per ottenere il limoncello fatto in casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>