Ricette pasquali, l’agnello cacio e pepe abruzzese

di Alba D'Alberto Commenta

agnello cacio e pepe

Non c’è che l’imbarazzo della scelta per il menù del pranzo di Pasqua, la tradizione culinaria italiana offre una vastissima selezione di ricette tipiche per questa occasione.

Ogni regione ha i suoi piatti, nella ricetta che proponiamo di seguito andiamo in Abruzzo per vedere come si cucina l’agnello cacio e pepe.

Ingredienti per l’agnello cacio e pepe abruzzese

  • 1,5 chili di spalla o coscio di agnello
  • 5 uova
  • 100 grammi di pecorino frattugiato
  • 3 spicchi di aglio
  • vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Lavare l’agnello sotto abbondante acqua corrente e eliminare le parti di grasso in eccesso (ma non tutte, altrimenti si rischia che la carne diventi troppo secca). Tagliare la carne in pezzi piuttosto piccoli e uguali tra loro per fare in modo che la cottura sia veloce ed uniforme.

Mettere a soffriggere tre spicchi di aglio in camicia in abbondante olio extravergine di oliva e, quando l’aglio sarà imbiondito, aggiungere la carne. Far rosolare i pezzi da agnello da tutti i lati, avendo cura di girarli spesso per non farli attaccare al fondo del tegame.

Sfumare di tanto in tanto con del vino bianco secco, lasciando evaporare completamente prima di aggiungerne altro. Mentre l’agnello cuoce, a parte sbattere le uova con il pecorino a formare una crema.

Quando l’agnello sarà ben cotto, aggiustare di sale e pepe e aggiungere la crema di uova con il formaggio. Lasciare cuocere a fuoco medio per pochi minuti e servire ben caldo.

Contorno ideale di questa ricetta sono degli asparagi lessati o delle patate al forno.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>