Vellutata di funghi e zucca

di Anna Maria Cantarella Commenta

Quando fa freddo non c’è niente di meglio di un piatto caldo e confortevole. Noi vi proponiamo la vellutata di funghi e zuppa perché ci sembra il piatto ideale per mangiare con gusto, tenersi leggeri e lasciarsi confortare dai sapori tipici degli ingredienti invernali. Per rendere la vellutata di funghi e zucca un po’ più saporita abbiamo pensato di utilizzare i funghi finferli e i chiodini, ma se per voi fosse difficile reperirli potete sostituirli con dei semplici champignon o con un misto surgelato di funghi che magari contenga anche i porcini, che sono più profumati e gustosi. La preparazione è semplicissima e non richiede particolari abilità. Insomma questa vellutata di funghi è un piatto semplice ma di sicuro effetto.

Ingredienti per 4

  • 600 gr Polpa di zucca
  • 100 gr cipolla
  • 600 ml brodo vegetale
  • 400 gr funghi misti finferli o chiodini o champignon
  • 40 gr burro
  • 20 ml olio evo
  • 200 gr panna da cucina
  • 2 tuorli
  • Una spolverata di paprika
  • Un rametto di prezzemolo
  • Sale fino q.b.

Preparazione

  1. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare per qualche minuto a fuoco basso insieme al burro in una casseruola. Unite la polpa di zucca a dadini, salate e lasciate insaporire per 2 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno.
  2. Coprite con 500 ml di brodo caldo e lasciate cuocere per 25 minuti, fino a quando la zucca sarà tenera. Frullate la preparazione con un robot a immersione e aggiungete 100 ml di panna. Poi lasciate cuocere altri 5 minuti.
  3. Pulite i funghi. Riduceteli in grossi pezzi. Fateli rosolare in una padella insieme al burro rimasto, bagnateli con il brodo caldo. Cospargete con prezzemolo tritato e lasciate cuocere circa 10 minuti.
  4. In una ciotola emulsionate la panna rimasta insieme ai tuorli e aggiungete questa preparazione alla crema di zucca fuori dal fuoco.
  5. Suddividete la vellutata di zucca nelle fondine individuali e cospargete con i funghi preparati, un po’ di prezzemolo tritato e una spolverata di paprika. Servite caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>