Ricetta zuppa di carciofi, farro e ceci

di Cristina Baruffi 1

La zuppa di carciofi, farro e ceci è un piatto tipico della tradizione italiana e chi c'è l'ha consigliata dice che si tratta di un vero e proprio rimedio naturale contro il raffreddore.

La zuppa di carciofi, farro e ceci è un piatto tipico della tradizione italiana e chi c’è l’ha consigliata dice che si tratta di un vero e proprio rimedio naturale contro il raffreddore paragonandola addirittura ad una pozione magica.
Il clima sta migliorando ma una zuppa per cena è sempre una soluzione ben gradita, in passato abbiamo preparato insieme a voi la crema di patate al curry, la minestra di riso, latte e castagne e la zuppa di pane.
Ingredienti per 4 persone:


– 4 carciofi
– 4 cipollotti
– 200 g di farro
– 200 g di ceci
– 3 spicchi d’aglio
– 2 chiodi di garofano
– 2 foglie d’alloro
– 2 rametti di rosmarino
– Qualche foglia di prezzemolo
– Sale grosso marino integrale
– Sale fino marino integrale
– 2 cucchiai d’olio extra vergine d’oliva

Preparazione

In due pentole diverse cuocere in acqua bollente il farro e i ceci. Aromatizzare entrambe con una foglia d’alloro, uno spicchio d’aglio steccato con un chiodo di garofano e sale. Continuare la cottura per 20 minuti. Intanto mondare e affettare i cipollotti e i carciofi, sistemarli in un pentola coprirli d’acqua, aggiungere un rametto di rosmarino, salare e far cuocere 15 minuti. Mondare il gambo dei carciofi, tagliarlo a piccoli cubetti e passarli in una piccola padella con olio e aglio. Tenerli da parte aromatizzando con rosmarino tritato Scolare separatamente i cereali e i legumi una volta cotti. Prendere metà dei ceci e una parte del brodo di carciofi, passarli al mixer e rimettere nel resto del brodo di carciofi, far addensare un attimo. Mescolare anche il resto degli ingredienti aggiustare di sale. Mescolare il resto degli ingredienti alla zuppa e servire decorando con rosmarino, alloro e i gambi di carciofo al rosmarino cotti precedentemente.

Commenti (1)

  1. Una domanda sola: ma i carciofi che fine fanno? li devo mettere nella zuppa per mangiarli o servono solo per fare il brodo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>