Un piatto tipico della cucina piemontese, il risotto al Barbera

Il Barbera, o la Barbera, come viene chiamato in zona, è uno dei vini classici del Piemonte. È il vino rosso più diffuso nella regione: ricco e di personalità è un vino pregiato molto apprezzato anche all’estero e particolarmente adatto anche alla preparazione di alcuni piatti tipici piemontesi, come i risotti o i secondi di carne. 

Un perfetto connubio gastronomico è quello dato dal risotto al Barbera, un primo piatto che unisce i pieni sapori piemontesi. Nella tradizione locale viene chiamato Risot al Barbera caratterizzato da un gusto molto dolce.

 

INGREDIENTI per 4 persone

  1. 300 gr di riso
  2. 1 cipolla
  3. 50 gr di burro
  4. 3 dl di Barbera
  5. Un litro di carne
  6. 80 gr di burro
  7. 80 gr di parmigiano reggiano

 

RICETTA BRASATO CLASSICO

 

 

 

PREPARAZIONE

Tritate finemente la cipolla. Prendete una padella e lasciate sciogliervi all’interno 20 gr di burro a fuoco medio, poi aggiungete la cipolla tritata. 

Quando le cipolle saranno diventate dorate, unite il riso, poi procedete con la cottura. 

Mescolate con un cucchiaio di legno per circa due minuti in modo tale da far assorbire il condimento preparato al riso.

Dopo aver tostato il riso (apparirà quasi trasparente) abbassate la fiamma a fuoco medio e versate il Barbera. 

Lasciate evaporare il vino e poi continuare con la cottura (circa 15 minuti) aggiungendo a mano a mano il brodo bollente preparato e mescolando di continuo.

Una volta che il risotto sarà cotto al dente togliete la pentola dal fuoco e mantecate: amalgamate il risotto con il burro rimasto e il parmigiano reggiano mescolando fino a quando non sarà cremoso, poi servite ben caldo. 
Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>