Ricette estive, la torta salata ai peperoni

di Alba D'Alberto Commenta

peperoni

I peperoni sono una delle verdure più gettonate dell’estate. Il loro colore brillante e il loro sapore forte e deciso li rendono perfetti per la preparazione di tantissime ricette in cui possono essere utilizzati crudi o cotti.

Nella ricetta che proponiamo di seguito li abbiamo utilizzati per creare una torta salata, quindi i peperoni sono cotti, ma il procedimento utilizzato fa sì che mantengano in parte la loro croccantezza. Vediamo allora come si prepara la torta salata con i peperoni.

Ingredienti per la torta salata con i peperoni

  • 2 rotoli di pasta sfoglia
  • 3 peperoni (uno giallo, uno rosso e uno verde)
  • 250 grammi di ricotta fresca
  • 50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cipolla
  • una decina di foglie di basilico
  • 1 tuorlo d’uovo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

Lavate accuratamente i peperoni, divideteli a metà ed eliminate i semi e tutti i filamenti bianchi all’interno. Tagliateli a listarelle (meglio se in senso orizzontale, in modo da rompere le fibre del peperone che lo rendono poco digeribile) e fateli cuocere in una padella antiaderente per una quindicina di minuti con un filo di olio e la cipolla tritata finemente.

Aggiustate di sale e pepe e coprite. Quando saranno cotti, aggiungete in padella anche la ricotta, il parmigiano reggiano grattugiato e le foglie di basilico spezzettate grossolanamente. 

Srotolate il primo rotolo di pasta sfoglia con la sua carta in una teglia da forno e bucherellate con una forchetta. Trasferitevi il composto di peperoni e ricotta e coprite con l’altra sfoglia. Sigillate i bordi, bucherellate con una forchetta e spennellate con il tuorlo dell’uovo.

Cuocere in forno a 160 gradi per circa 30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>