Strudel salati per antipasti gustosi – champignon e speck

di Alba D'Alberto Commenta

Ci sono tanti modi per rendere più appetitoso e sostanzioso un antipasto o un secondo piatto. Gli strudel salati sono un’ottima soluzione per chi ama coccolarsi senza rinunciare ad uno stuzzichino ricco di sapore. Mutuate dal sito dell’EXPO, ecco tre ricette che vi piaceranno di certo. 

Gli strudel ai 4 formaggi e salsiccia, alle patate con kren, agli champignon e speck. 

Lo strudel champignon e speck, racchiude tanto buon gusto e contrasto di sapori. Un insieme di profumi autunnali avvolti in una pasta lievitata. Nonostante la base lievitata, la ricetta è piuttosto semplice da preparare ed è un piatto molto gradito sia servito caldo, appena sfornato, che freddo.

Ingredienti

  • 300 grammi di Farina
  • 200 millilitri di Acqua
  • 15 millilitri di Olio extravergine d’oliva (EVO)
  • grammi di Lievito di birra
  • grammi di Sale
  • 250 grammi di Champignon
  • 100 grammi di Speck
  • 80 grammi di Gruviera

 

Preparazione

  1. Fate sciogliere il lievito in poca acqua tiepida, versate la farina in una ciotola con 5 grammi di sale, 10 millilitri di olio e mescolate.
  2. Aggiungete il lievito e la restante acqua, impastate in modo energico a mano o con una planetaria.
  3. Coprite l’impasto e lasciatelo lievitare per due ore circa, o comunque fino a raddoppiare di volume.
  4. Pulite e tagliate i funghi a fettine, cuoceteli in una padella antiaderente semplicemente con olio e sale, per 10 minuti circa.
  5. Stendete l’impasto lievitato su un piano infarinato, formate un rettangolo e farcite metà del rettangolo con lo speck, i funghi e il formaggio a fettine.
  6. Chiudete lo strudel piegandolo in due e sigillate attorno premendo semplicemente con i polpastrelli.
  7. Adagiate lo strudel su una teglia coperta con carta da forno e praticate  dei tagli in superficie con un coltello affilato.
  8. Infornate a 180° per 20 minuti circa o fino a completa doratura, i tempi possono variare leggermente in base al forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>