Salmone al vapore con crema di cavolfiori

di Vito Verna Commenta

Un secondo veloce, salutare e quanto mai prelibato: il filetto di salmone, delicatamente cotto al vapore, adagiato su una crema di cavolfiori che ne esalta le qualità.

IL PESCE

Zuppa di pesce alla bretone

Baccalà in guazzetto

Bocconcini di sogliola

INGREDIENTI

– 4 filetti di salmone freschissimo

– una cipolla

– una carota

– una foglia di alloro

– 200 grammi di cavolfiore

– 30 grammi di farina

– 200 grammi di latte

– sale

– Poni a bollire una capiente casseruola colma d’acqua leggermente salata

– Unisci la cipolla, sbucciata e tagliata ad anelli non troppo sottili, la carota, sbucciata e tagliata a rondelle e la foglia di alloro

– Lascia insaporire l’acqua per diversi minuti e, una volta che starà ben bollendo, ponici sopra il cestello per la cottura al vapore

– Unisci il salmone, abbassa il fuoco, copri con un coperchio e prosegui la cottura per circa 10 minuti

– Pulisci, lava e riduci a tocchetti il cavolfiore dopo averlo privato dei gambi

– Versa il cavolfiore nella pentola colma d’acqua aromatizzata e lascialo cuocere per circa 15 minuti

– Conserva il salmone al caldo, scola il cavolfiore e, con un filo d’olio e pochissima acqua di cottura versalo nel mixer

– Trita il tutto, alla massima velocità, sino ad ottenere una crema densa ed omogenea

– Versala in un pentolino, aggiungi il latte e, a poco a poco, la farina setacciata

– Regola di sale, porta ed ebollizione e lascia restringere della metà

– Adagia la crema sul piatto da portata, disponici sopra il salmone e servi in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>