Ricetta salsiccia con castagne e funghi

di Vito Verna Commenta

Come preparare un gustoso secondo piatto di salsicce, castagne e funghi da servire nel corso del cenone natalizio.

Il piatto che vogliamo presentarvi oggi, perfetto per venir inserito in un qualsiasi menu economico per il Cenone natalizio giacché presenta un costo assolutamente irrisorio per l’acquisto degli ingredienti principali, è un secondo piatto decisamente non tradizionale ma che, gradatamente, sta imponendosi quale classico del periodo autunnale ed invernale grazie, soprattutto, all’utilizzo delle castagne e dei funghi, tipici ingredienti di questo periodo dal gusto e dal profumo inconfondibili ed impareggiabili.

Inoltre, nonostante questo piatto sia di discretamente semplice realizzazione, è sufficientemente elegante e raffinato per venir servito nel corso della notte di Natale o Capodanno, rappresentando, comunque, un’importantissima portata.

Questo piatto, infine, potrebbe venir utilizzato, previa eliminazione della salsiccia, quale gustoso contorno di un menu vegetariano per il Cenone Natalizio

INGREDIENTI

– 500 grammi di salsiccia

– 300 grammi di castagne

– 50 grammi di funghi secchi

– un bicchiere di vino bianco

– 50 grammi di burro

– 100 millilitri di olio EVO

– noce moscata

– alloro

– sale e pepe

– Dopo aver praticato una piccola incisione sulla buccia delle castagne così che non scoppiano, si immergeranno in acqua bollente, aromatizzata con alcune foglie di alloro, e si faranno cuocere per circa 30 minuti

– Nell’attesa porremo i funghi in acqua tiepida affinché rinvengano

– Trascorso questo lasso di tempo si scoleranno, si lasceranno raffreddare e si sbucceranno completamente.

– A questo punto procederemo con la preparazione del piatto vero e proprio.

– Per farlo porremo l’olio in un tegame, lo porteremo a temperatura e vi faremo rosolare la salsiccia che sfumandola con il vino bianco.

– Aggiungeremo, dunque, i funghi, alcune foglie di alloro, la noce moscata, il sale ed il pepe e faremo delicatamente soffriggere il tutto sino a che non sarà cotto

– Al termine della cottura, poco prima di rimuovere il tegame dal fuoco, vi aggiungeremo le castagne, così che i sapori si integrino e si amalgamino, e serviremo ancora bollente accompagnando con la salsa che si sarà naturalmente formata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>