Ricetta pollo alla cacciatora

di Alessandro Bombardieri Commenta

La ricetta è molto semplice in sé...

pollo-alla-cacciatora

Il pollo alla cacciatora rappresenta un secondo piatto molto conosciuto in tutta Italia, ma con chiare origini toscane, nato per le esigenze degli abitanti del posto, che nei giorni di festa preparavano il pollo con gli ingredienti che avevano a disposizione nell’orto.

La ricetta è molto semplice in sé, ed abbina il gusto del pollo a quelli saporiti della cipolla, del vino rosso e del pomodoro.

1 pollo da 1 kg
1 spicchio d’aglio
4 etti di pomodori pelati
3 coste di sedano
mezzo bicchiere d’olio
2 carote
prezzemolo
1 bicchiere di vino rosso
pepe
1 cipolla
rosmarino

Innanzitutto dobbiamo lavare e tagliare il pollo a pezzi, che metteremo poi a rosolare in una padella con l’olio per circa 10 minuti.

Aggiungiamo a questo punto la cipolla e l’aglio tritato, le carote ed il sedano tagliati entrambi a cubetti, un pizzico di sale, il rosmarino ed il pepe. Facciamo cuocere così per 5 minuti, e dopo aggiungiamo il vino rosso.

Una volta evaporato il vino andiamo ad aggiungere in padella i pomodori, copriamo la padella e lasciamo cuocere a fuoco dolce per circa mezz’ora.

Una volta cotto dobbiamo solamente aggiungere un po’ di prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>