Pollo alla diavola

di Luca Bruno Commenta

Pollo piccante e grigliato, l'alternativa ai soliti piatti alla griglia.

POLLOALLADIAVOLA

Una ricetta semplice e persino un po’ scontata ma che sicuramente farà il suo effetto nelle calde serate estive, quando si avrà l’occasione di poter cucinare direttamente sulla griglia.
Cucinare il pollo sulla carbonella è un’arte, perchè bisogna riuscire a cuocerlo bene all’interno evitando di presentare in tavola un piatto totalmente annerito ma con le carni interne ancora crude. Il segreto è far cuocere il pollo lentamente, e il più distante possibile dal fuoco, almeno per la prima parte della cottura.
Essenziale la marinatura, che dovrà essere fatta almeno 12 ore prima perchè tutti gli aromi penetrino nelle carni.

1 pollo da 1 chilo e mezzo, completamente aperto e battuto
peperoncino
4 limoni
6 spicchi di aglio
sale
pepe

Mettere il pollo in un contenitore che lo contenga per intero, e spargere sopra il sale, il pepe, il peperoncino a pezzi grandi e l’aglio tritato.

Sul tutto aggiungere il succo dei quattro limoni spremuti e lasciare in marinatura per qualche ora, l’ideale è sopra le 12 ore, la notte prima per esempio.

Far cuocere a fuoco lento girando di tanto in tanto.

Presentare in tavola con insalata fresca, oppure, per rendere il tutto più esotico e “messicano”, con fagioli saltati in olio ed aglio e spolverati di abbondante paprica piccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>