Involtini alla genovese

di Alessandro Bombardieri Commenta

I funghi sono uno degli ingredienti alla base anche degli involtini alla genovese...

Con i funghi possiamo creare tantissime ricette, come per esempio dei semplici funghi trifolati, oppure un primo piatto come fusilli mandorle e funghi ed ancora tagliatelle ai funghi porcini.

I funghi sono però uno degli ingredienti alla base anche degli involtini alla genovese, i quali prevedono l’utilizzo di carne di vitello e salsiccia, che possono essere anche di maiale.

1 etto di salsiccia
1 etto di polpa di vitello
8 fettine di vitello
mezzo etto di funghi secchi
3 cucchiai di pinoli
50 grammi di parmigiano
2 foglie di alloro
2 uova
1 lattina di polpa di pomodoro
aglio
maggiorana
prezzemolo

Per prima cosa dobbiamo far rosolare la salsiccia sbriciolata senza la pelle in una padella con un po’ d’olio, insieme alla polpa di vitello tagliata a cubetti.

Quando la carne è cotta tritiamo assieme ai pinoli ed ai funghi secchi fatti ammollare precedentemente, inoltre aggiungiamo anche la maggiorana. Mischiamo il tutto in una ciotola aggiungendo il parmigiano grattugiato e le due uova.

Dunque sulle fettine di vitello andiamo a versare il composto appena ottenuto, poi le arrotoliamo e le leghiamo con uno spago. Facciamo soffriggere aglio e prezzemolo in una casseruola, insieme alla polpa di pomodoro, a mezzo bicchiere d’acqua e all’alloro.

Quindi mettiamo gli involtini nella casseruola e lasciamo cuocere a fuoco lento per circa una mezz’oretta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>