Impanate ragusane

di Fabiana Commenta

La classica focaccia siciliana con ripieno di carne di agnello

Le impanate ragusane sono un piatto della tradizione culinaria siciliana e, come si evince dal nome, originarie della città di Ragusa.

Si tratta in pratica di una focaccia ripiena, dalle origini povere, ma decisamente ricca: la focaccia contiene infatti carne e volendo anche formaggio.

Ovviamente la ricetta originale può essere personalizzata in base ai propri gusti e alle proprie esigenze. La preparazione delle impanate ragusane è un po’ lunga, ma non difficile: una volta preparato il piatto dovrà essere cotto in forno e servito come vuole la tradizione in pezzi rettangolari. 

 

INGREDIENTI

  • Per la pasta
  • 350 g di farina bianca
  • 25 g di lievito
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • Per il ripieno
  • 800 g di carne macinata di agnello o di maiale
  • 100 g di caciocavallo
  • 2 limoni
  • Prezzemolo
  • Due foglie d’aglio verde
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • Pepe nero

 

FOCACCIA CLASSICA

FOCACCIA PUGLIESE

 

 

PREPARAZIONE

 

Secondo la tradizione il ripieno delle impanate ragusane si prepara la sera precedente alla cottura della pasta in modo tale che la carne continui a frollare e ad assumere meglio il sapore degli altri ingredienti.

La ricetta originale prevede l’utilizzo della carne d’agnello, ma ovviamente potrete optare per un altro tipo di carne come ad esempio il maiale. Condite la carne d’agnello macinata la sera prima con sale, pepe nero, due foglie d’aglio verde tritate e prezzemolo. 

Preparate la pasta: disponete la farina a fontana sul vostro piano di lavoro. Sciogliete il lievito di birra sciolto in un dl di acqua tiepida, poi versatelo al centro della fontana di farina, aggiungendo anche olio e un pizzico di sale.

Impastate tutti gli ingredienti con cura e se necessario aggiungete anche un altro po’ di acqua tiepida.

L’impasto dovrà risultare molto morbido e omogeneo: a quel punto mettetelo a lievitare per circa due ore in un luogo asciutto, ma tiepido. L’impasto è molto simile alla classica focaccia, ma se volete renderlo ancor più morbido potrete aggiungere la sugna, non certo ipocalorica, ma molto saporita.

Trascorse le due ore di tempo dovrete riprendere le pasta e dividetela in due parti: spianatela aiutandovi con il matterello e dandole la forma di due rettangoli. 

Mescolate la carne d’agnello (già preparata) e amalgamatela insieme al caciocavallo grattugiato, sistemando di sale e pepe.

Adagiate la base della pasta su una teglia unta con l’olio e poi distribuite sulla sfoglia il ripieno di carne: richiudete con l’altra sfoglia di pasta e infornatela lasciandola cuocere in forno caldo a 180- 200 gradi per circa 30 minuti. Togliete dal forno, tagliate le vostre impanate ragusane in tanti rettangoli e servite.

 

Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>