Fave, piselli e carciofi in agrodolce

di Vito Verna Commenta

La ricetta, semplice e veloce, per preparare un gustoso secondo piatto a base di fave, piselli e carciofi.

Fave, piselli e carciofi in agrodolce

Fave, piselli e carciofi, ortaggi tipici di questo periodo dell’anno, trovano nuovo gusto e nuovo sapore grazie a questa particolare ricetta che prevede la preparazione degli stessi, grazie all’aggiunta dello zucchero e dell’aceto, in agrodolce.

I SECONDI

Crocchette di patate con mandorle

► Spiedini di pollo al curry

► Tortino ai gamberetti

INGREDIENTI

– 1500 grammi di fave

– 800 grammi di piselli

– 4 carciofi

– una cipolla

– un limone

– 2 cucchiai di aceto

– mezzo cucchiaio di zucchero

– 6 cucchiai di olio EVO

– sale

– pepe

– Pulisci i carciofi, eliminandone le foglie più esterne e la barba interna, e versali, ancora interi, in una capiente bacinella colma d’acqua fresca ddizionata con il succo del limone

– Sgrana, a questo punto, sia le fave che i piselli freschi

– Versa l’olio extravergine di oliva in una capiente casseruola antiaderente e, dopo averla sbucciata, pulita e tritata, unisci anche la cipolla affinché imbiondisca

– Unisci, a questo punto, anche i carciofi e, non appena cominceranno a sfrigolare, anche i piselli e le fave

– Regola di sale e pepe e, bagnando con poca acqua bollente, solamente se strettamente necessario, porta a cottura, a fiamma bassa, tutti gli ingredienti

– Aggiungi infine, a fuoco spento, aceto e zucchero e, dopo aver amalgamato adeguatamente il tutto, lascia raffreddare per alcuni minuti e,, dunque, porta in tavola e servi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>