Cuori di carciofo con mozzarella filante

di Fabiana Commenta

I carciofi in versione fritta: cuori di carciofo con mozzarella filante

Ortaggio tipico dell’inverno, i carciofi non sono affatto difficili da cucinare come sembra a prima vista e possono essere l’ingrediente principale di piatti molto gustosi. Dai classici carciofi alla giudia ai carciofi fritti, le variazioni e i tipi di cottura possono essere davvero molteplici.

Proponiamo oggi i cuori fritti di carciofi fritti con la mozzarella filante, un piatto davvero gustoso. 

INGREDIENTI 

  • 8 carciofi
  • 125 gr di Mozzarella
  • 4 pomodorini secchi
  • 1 limone
  • Olio per friggere
  • Sale
  • Per la pastella
  • 250 farina di riso
  • 1 uovo
  • 1,5 dl di acqua minerale frizzante
  • sale

 

COME PULIRE I CARCIOFI

CARCIOFI ALLA ROMANA

PREPARAZIONE

 

Pulire i carciofi è senza dubbio la parte più lunga della ricetta. Una volta che avrete pulito i carciofi, tagliato la punta, tolto il fieno, dovrete ottenere il cuore tenero.

Fate attenzione perché dovrete mantenere il cuore del carciofo intero e non tagliarlo a metà. Tagliate anche la base del gambo in modo tale da poter poggiare meglio i vostri carciofi. Ogni volta che ne avrete pulito uno ricordate di immergerlo all’interno di una ciotola con acqua e succo di limone in modo tale che non anneriscano. Una volta che avrete ottenuto il cuore ricordate di non tagliarlo a metà perché dovrete farcirlo.

Lessate i carciofi nell’acqua bollente salata per circa 20 minuti, poi scolateli e lasciateli raffreddare.

Nel frattempo preparate la pastella: sbattete l’uovo all’interno di una ciotola con una forchetta, aggiungendo un po’ di sale e un po’ di acqua fredda.

Mescolate e unite gradualmente la farina setacciata e il resto dell’acqua frizzante fino a quando non avrete ottenuto la vostra pastella che dovrà essere densa, ma non troppo.

Copritela e lasciatela riposare in frigo per 15-20 minuti. 

Tagliate la mozzarella a dadini tamponandoli con della carta assorbente da cucina in modo tale che risulti il più asciutta possibile.

Prendete i carciofi e farcite ogni cuore con qualche dadino di mozzarella e mezzo pomodoro secco. 

Ora passate alla cottura: scaldate una quantità abbondante di olio all’interno di una padella con i bordi alti per evitare che gli schizzi fuoriescano.

Immergente uno ad uno i carciofi all’interno della pastella poi cuoceteli nell’olio ben caldo e fateli friggere fino a quando non saranno diventati croccanti e dorati.

Scolateli con un mestolo in modo tale da eliminare l’olio in eccesso, poi serviteli ben caldi e volendo potreste anche servirli accompagnati da una salsa di pomodoro.

 
Foto Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>