Coniglio al forno con patate

di Marina Pellegrino Commenta

A chi non piace la carne d’agnello, una semplice e gustosa alternativa può essere ad esempio il coniglio al forno con le patate.

coniglio

Manca ormai davvero poco al giorno di Pasqua e, ovunque vi giriate, c’è lì pronto qualcuno a darvi consigli su cosa e come preparare il pranzo della prossima domenica.

Chi vorrà restare fedele alla tradizione culinaria di questa particolare giornata si dedicherà alla preparazione dell’agnello sia come primo che come secondo piatto.

A chi non piace la carne d’agnello, una semplice e gustosa alternativa può essere ad esempio il coniglio al forno con le patate.

Vediamo di cosa abbiamo bisogno per la sua preparazione.

un coniglio da 1,5 kg a pezzi
800 gr di patate
80 gr di pancetta affettata
mezzo bicchiere di vino bianco
2 spicchi di aglio
alloro, rosmarino, salvia
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Per prima cosa bisognerà lavare bene e poi asciugare il coniglio tagliato a pezzi. A parte, fate rosolare leggermente in una teglia da forno due spicchi d’aglio con un po’ d’olio e poi toglieteli.

Unite l’alloro, la pancetta tritata ed il coniglio che insaporirete con un po’ di sale e di pepe. Fate dorare la carne e poi versatevi mezzo bicchiere di vino bianco che dovrà evaporare a fuoco vivace.

Una volta evaporato, abbassate la fiamma e aggiungete le patate tagliate a tocchetti. Ricoprite il tutto con le erbe aromatiche lavate e sminuzzate.

Riponete la teglia in forno a 200 gradi e cuocete per circa 45 minuti ricordandovi di girare di tanto in tanto sia le patate che il coniglio. Trascorsi 45 minuti, alzate la temperatura del forno a 220 gradi e continuate la cottura per almeno un quarto d’ora…buon appetito e buona Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>