Come si preparano i cannelloni di mare

di Alba D'Alberto Commenta

I cannelloni in genere sono associati al ragù e alla domenica ma è possibile prepararne di ottimi anche affidandosi alle specialità di mare. Ecco per esempio come si preparano i cannelloni di mare

Partiamo considerando il ripieno semplice e dal sapore delicato: nasello e gamberetti che si reperiscono facilmente sul mercato. Si tratta di un primo piatto e si realizza facilmente. Per una cena a lume di candela è perfetto ma perché non deliziare anche gli amici con tale prelibatezza?

Ingredienti

  • 8 sfoglie di pasta all’uovo per lasagne
  • 400 g di filetto di nasello
  • 200 g di gamberetti puliti
  • 5-6 foglie di basilico
  • 1 limone non trattato
  • 2 dl di panna fresca
  • 30 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 20 g di burro
  • pepe bianco
  • pepe rosa
  • sale

Preparazione

Tagliate il nasello a tocchetti e frullatelo nel mixer con i gamberetti, una presa di sale, la scorza di mezzo limone grattugiata, le foglie di basilico e una macinata di pepe bianco. A questo punto dovete scottare le sfoglie di pasta in acqua salata per qualche secondo, stenderle sulla carta da forno, dividerle a metà e farle raffreddare. 

Disponete un cilindretto di ripieno lungo un lato corto della sfoglia e arrotolatevi intorno la pasta, ripetete fino al termine degli ingredienti. Imburrate una pirofila rettangolare, allineatevi i cannelloni in un solo strato, mescolate la panna con il succo di mezzo limone, una presa di sale e il parmigiano, versatela sui cannelloni e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per circa 25 minuti.

Come spiega lo chef potete anche arricchire il piatto con una decorazione a base di basilico e pepe rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>