Come si fanno le polpette di pesce

di Alba D'Alberto Commenta

Non tutti i pesci nascono per essere consumati nella zuppa, questa è la prima cosa da sapere davanti all’incertezza che vi coglie al banco pescheria del supermercato. Ah! Tana per voi che non andate dal pescatore in riva al mare (se potete)! Scherzi a parte, ecco come fare delle polpette di pesce con pesci comuni. 

Per realizzare delle ottime polpette di pesce potete usare diversi tipi di pesce. In genere si fa una differenza sostanziale tra le polpettine più delicate realizzate a base di pesce bianco e le polpettine più “ignoranti” e dal sapore forte realizzate con il pesce azzurro. In questa ricetta si predilige il mix. In medio stat gusto!

Ingredienti

  • 2 gallinelle (testoni, cocci, ci sono molti modi di etichettare questo pesce, comunque è questo)
  • 1 sgombro (su questo non ci sono dubbi)
  • 300 gr di pane vecchio
  • latte qb
  • noce moscata
  • prezzemolo
  • olio di semi di mais
  • cipolla fresca
  • sale e pepe qb
  • 1 uovo
  • pangrattato

Preparazione

La prima cosa da fare è sbollentare il pesce, non ci vorranno più di 10 minuti. Intanto mettete il pane ad ammorbidire in acqua e latte. Nel frattempo con un trita verdure sminuzzate il prezzemolo, la cipolla, il peperoncino (se lo preferite al pepe) e per rendere più facile l’operazione unite al tutto l’uovo. 

Poi pulite il pesce ricavandone soltanto la polpa. Mettete anche il pesce nel trita tutto, unite il composto di verdure di cui sopra e poi anche la mollica del pane ben strizzata. Una volta ottenuto un bel composto omogeneo, realizzate le polpette e passatele nel pan grattato. 

Fate riscaldare l’olio per la frittura e quando è ben caldo friggete le vostre polpette. Possono essere usate nel sugo semplice per il condimento degli spaghetti o se sono abbastanza grandi anche come secondo piatto. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>