Arrosto di tacchino alle mandorle

di Vito Verna Commenta

Tacchino, mandorle e peperoni sono gli ingredienti, sani e genuini, necessari per realizzare questo squisito arrosto di tacchino con salsa di accompagnamento alle mandorle.

Arrosto di tacchino alle mandorle

Dopo aver visto come preparare un gustoso rollè di tacchino alle olive scopriamo un altro particolare utilizzo del tacchino ed un altro particolarissimo accostamento grazie all’arrosto di tacchino, certamente non consueto ne comune, accompagnato da una densa e cremosa salsa alle mandorle che, sicuramente, potrebbe contribuire, qualora codesta preparazione piaccia ai commensali, a migliorare ed esaltare il natural e e genuino gusto del tacchino.

IL TACCHINO

► Cubetti di tacchino con mela caramellata

► Involtini di tacchino con zucchine e cubetti di pomodoro

► Trecce di tacchino al sesamo

 INGREDIENTI

– 600 gr. di fesa di tacchino

– vino bianco

– 2 carote

– 1 cipolla

– 1 gambo di sedano

– 1 peperone giallo cotto al forno

– 100 gr. di mandorle pelate

– vino bianco

– timo

– olio extra vergine di oliva

– sale

– pepe q.b.

– Dopo averli accuratamente puliti, lavati, eventualmente sbucciati ed adeguatamente asciugati, taglia, grossolanamente e a tocchetti non troppo piccoli, le carote, la cipolla ed il sedano

– Versa due cucchiai di olio extravergine di oliva in una capiente padella antiaderente, possibilmente dai bordi molto alti, e portalo a temperatura

– Non appena l’olio sarà ben caldo e comincerà a sfrigolare versa in padella la fesa di tacchino e le verdure precedentemente grossolanamente sminuzzate

– Cuoci il tutto, a fiamma vivace, sino a che la cipolla non comincerà a divenire leggermente dorata

– Sfuma a questo punto con il vino bianco e, non appena tutto l’alcol sarà adeguatamente evaporato, abbassa la fiamma, regola la fesa di tacchino di sale e pepe e cuoci la carne per ulteriori 60 minuti eventualmente integrando il fondo di cottura, qualora dovesse asciugare eccessivamente, con poca acqua bollente

– Nell’attesa prepara la salsa alla mandorle

– Per realizzarla comincia col versare le mandorle, precedentemente sbucciate, nel mixer insieme al peperone precedentemente ben cotto al forno

– Trita il tutto, alla massima velocità consentita, sino ad ottenere una salda densa, cremosa ed omogenea

– Versa il composto così ottenuto in una terrina ed ammorbidiscilo con due cucchiai di vino bianco

– Unisci infine, a goccia a goccia e mescolando vigorosamente, un filo d’olio extravergine di oliva

– Terminata la cottura dell’arrosto affettalo, ponilo sul piatto da portata insieme a poco, e ben ristretto, fondo di cottura e servilo accompagnandolo con la salsa alle mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>