Torta con petali di rosa brinati per la Festa della Mamma

di Fabiana Commenta

Una torta a forma di cuore per la Festa della Mamma

torta roseApprofittiamo ancora di qualche giorno a disposizione per dare qualche suggerimento sui dolci più adatti da preparare in occasione della Festa della Mamma.

Anche se il menù può essere libero, molto spesso è proprio il dolce che può fare la differenza.

Dopo la Torta delle Rose e dopo i cupcakes con la glassa rosa, proponiamo oggi la torta con petali di rosa brinati, perfetta per la Festa della Mamma. Per preparare questa deliziosa torta è necessario procurarsi dei petali di rosa non trattati (e quindi commestibili) e uno stampo a forma di cuore. 

 

INGREDIENTI

 

PER LA BASE

  • 350 g di pasta sfoglia pronta
  • PER IL RIPIENO alle rose
  • 150 ml di yogurt bianco greco
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2-3 cucchiai di acqua di rose
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 300 ml di panna

PER I PETALI DI ROSA CANDITA

  • 1 albume d’uovo
  • zucchero
  • petali di 2-4 rose profumate e commestibili

 

Prepariamo i petali di rosa brinati, il tocco in più della ricetta. Utilizzate dei petali di rosa color rosa e poi lavateli e asciugateli: mettete l’albume d’uovo all’interno di un recipiente e poi ripassatevi i petali di rosa, poi ripassate i petali anche nello zucchero semolato.

Sistemateli sulla carta forno adagiata sulla teglia e lasciateli per diverse ore a riposare in un luogo asciutto in modo tale che si seccheranno e diventeranno croccanti. Ovviamente potrete anche non mangiare i petali di rosa, ma solo la loro presenza garantirà un tocco unico alla vostra torta!
Accendete il forno a 230°C. 

Lavorate la pasta sfoglia (è perfetta quella pronta) rendendola il più sottile possibile, senza spezzarla, e poi stendetela sulla tortiera. Fatela aderire bene alla base dello stampo a forma di cuore, lasciando fuoriuscire di mezzo centimetro la pasta fuori dallo stampo. Ripiegate la pasta in eccesso all’interno dello stampo e create un bordo.

Bucherellate la pasta con i rebbi di una forchetta, poi lasciatela raffreddare in frigorifero per circa 20 minuti.

Infornate e procedete con la cottura alla cieca per circa 20 minuti: ponete un foglio di carta forno sulla pasta e poi mettetevi sopra un peso (come dei fagioli secchi).

Abbassate la temperatura del forno a 200 gradi e poi togliete la carta e i fagioli secchi: terminate la cottura per altri cinque minuti sgonfiando eventualmente la pasta con uno stuzzicadenti.

Abbassate ancora la temperatura del forno a 180 gradi e preparate un composto a base di  yogurt, tuorlo dell’uovo, l’acqua di rose e zucchero, poi amalgamate.

Mettete la panna in un recipiente e poi montatela fino a quando non sarà soda, poi aggiungetela alla crema di yogurt.  

Versate tutto il composto all’interno della torta vuota aiutandovi con un cucchiaino, poi livellate la superficie e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti. Una volta cotta, mettete la torta a raffreddare in frigorifero per qualche ora in modo tale che il composto si solidifichi meglio. Decorate la torta con i petali di rosa brinati e poi servitela fredda.

 

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>