Come si preparo il dolce-risotto al cioccolato bianco e coulis di prugne

di Alba D'Alberto Commenta

I dolci a base di riso non sono sempre associati alla nostra tradizione culinaria e anche se questa ricetta l’abbiamo tirata fuori da La cucina italiana, non è detto che andando a cercare nei libri di gastronomia orientale, non venga fuori una versione originale del dessert in questione. 

Detto questo, confermiamo che oggi è la giornata dei dessert chic: dopo le sfogliatelle ripiene di crema alla lavanda e fragole e dopo il sorbetto di carote e zenzero, eccoci al dolce-risotto con cioccolato bianco e coulis di prugne. Ma come si prepara? Partiamo dagli ingredienti: 

  • latte 300 gr
  • prugne 250 gr
  • cioccolato bianco 125 gr
  • riso carnaroli 100 gr
  • panna fresca 70 gr
  • zucchero 60 gr
  • mandorle a lamelle 20 gr
  • baccello di vaniglia
  • limone

Preparazione

Per la ricetta del dolce-risotto al cioccolato bianco e coulis di prugne, bisogna subito mettersi in mente che siamo di fronte ad un dolce facile da realizzare. È importante riunire in una casseruola il latte, con il riso, la panna e 30 g di zucchero oltre un baccello di vaniglia (va bene anche vuoto, già privato dei semini). Portate a bollore, poi abbassate la fiamma al minimo e cuocete il riso per 30’.

Tritate grossolanamente il cioccolato. Quindi dedicatevi alla frutta: mondate le prugne, tagliatele a pezzetti e cuocetele in una pentolina con 30 g di zucchero e il succo di mezzo limone, a fuoco molto basso, per 10’, poi frullate tutto, ricavando una salsa (coulis). Spegnete il riso, “mantecatelo” con il cioccolato tritato e mescolate bene per farlo sciogliere.

Lasciate raffreddare. Tostate le lamelle di mandorla in una padellina, senza condimenti, per 30 secondi. Servite il risotto nei piatti e completate con gocce di coulis di prugne e mandorle tostate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>