Linguine ai frutti di mare al cartoccio

di Alba D'Alberto Commenta

linguinezg380Ecco la ricetta per preparare le linguine ai frutti di mare al cartoccio.

Ingredienti

– 500 grammi di linguine;

– 500 grammi di cozze;

– 400 grammi di vongole;

– 500 grammi di pomodori maturi e sodi;

– tre spicchi di aglio;

– Basilico;

– Origano;

– Olio extravergine d’oliva;

– Peperoncino;

– Sale

Preparazione

Una volta acquisiti tutti gli ingredienti e disposti sul tavolo da lavoro, si può procedere con la preparazione delle linguine ai frutti di mare al cartoccio. Si comincia lavando per bene le conchiglie, poi facendole schiudere in tegame in cui prima sarà stato messo dell’olio ad insaporire in compagnia di uno spicchio d’aglio schiacciato e di un pizzico di origano fresco.

A mano a mano che le valve si aprono dividere i gusci in due, eliminando quelli vuoti, filtrando e conservando il liquido rimasto.

Pelare i pomodori, tuffandoli in acqua bollente, privandoli dei semi e tritandoli. Scaldare qualche cucchiaio d’olio con il trito dei due spicchi d’aglio rimasti. Versare i pomodori, farli asciugare per qualche minuto, dunque condire con sale e un pò di peperoncino.

Spadellare poi le linguine, precedentemente cotte al dente in abbondante acqua salata, mescolandole nel sugo con le mezze conchiglie con il mollusco, un trito di basilico, origano e un mestolo del liquido di cottura dei molluschi. Versare  emescolare con il loro sugo sul foglio per il cartoccio.

Chiudere e fare scaldare in formo molto caldo (temperatura a 220° centigradi) per circa una cinquina di minuti.

Servire portando in tavola il cartoccio aperto su un piatto da portata. Le linguine ai frutti di mare al cartoccio sono pronte per essere degustate. Per farlo al meglio il vino consigliato è un Procanico dei Colli Etruschi Viterbesi.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>