Come si fanno le vere baguette francesi

di Alba D'Alberto Commenta

Fare il pane dovrebbe essere una cosa semplice e in fondo lo è ma se pensiamo a quanti tipi di pane ci sono in circolazione si capisce che per ogni tipologia c’è una particolarità da tenere in considerazione. Noi oggi vogliamo parlare della baguette francesi. 

In Francia si chiamano baguette e in Italia sono conosciute anche come filoncini. Si tratta di un pane sottile e lungo di cui abbiamo già parlato perché sta tirando parecchio nel comparto aperitivi con i ripieni che fanno gola. La nostra ricerca di oggi, però, riguarda la ricetta originale della baguette. 

Il consiglio è quello di preparare il pane la domenica, oppure quando in casa ci sono anche i bambini, in modo da inondare tutti gli ambienti con questo profumo dolce e accattivante. 

Ingredienti per il primo impasto

  • 150 gr farina 00
  • 150 gr acqua
  • 30 gr pasta madre rinfrescata (o 5 gr di lievito di birra)

Ingredienti per il secondo impasto

  • primo impasto
  • 450 gr farina 00
  • 250 gr acqua
  • 1 cucchiaino di malto o miele
  • 2 cucchiaini sale

Preparazione

Mescolate gli ingredienti del primo impasto in una ciotola capiente e fate riposare tutto per una notte intera. Poi, al mattino, aggiungete gli ingredienti del secondo impasto: acqua, farina, malto e infine il sale e impastate fino ad ottenere una massa omogenea che dovete trasferire su una spianatoia in modo da poterla lavorare ancora per 5 minuti. 

A quel punto fate lievitare ancora per circa un’ora in una scodella coperta. Poi, sulla spianatoia infarinata, rimescolate l’impasto e fate lievitare ancora un’ora. Poi dividete l’impasto in 5 pezzi e formate delle baguette. Ponetele in nella teglia usando la carta forno e avendo l’accortezza di dividere gli impasti così che cuocendo non si attacchino l’uno all’altro. Quando la baguette ha raddoppiato il suo volume, potete cuocerla.

La cottura va fatta in forno preriscaldato a 250 gradi. Una volta infornata la teglia abbassate a 230 gradi e fate cuocere per 5 minuti, poi abbassate a 210 gradi e fate cuocere per altri 20 minuti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>