Antipasto di crema di carote, ricetta mahgrebina

di Luca Bruno Commenta

Una purea fredda da accompagnare a crostini di pane, dal gusto esotico ed originale.

carote

Le carote sono uno degli ortaggi più comuni sulle nostre tavole, ma spesso il loro utilizzo si limita ad alcune preparazioni base, che vanno dalle carote saltate al burro, con un poco di prezzemolo, oppure stufate in agrodolce, aggiungendo sul finire della cottura un poco di aceto e di zucchero.

Questa ricetta, della tradizione mahgrebina, offre l’opportunità di presentare in tavola un piatto diverso dal solito, dall’aroma esotico ed originale, da servire, come per l’hummus o il babaganoush, accompagnato da crostini di pane.

500 gr di carote,
aglio
½ limone
olio di oliva
sale
pepe
cannella
cumino

Pelare le carote e metterle a cuocere in acqua già bollente e salata. Quando sono morbide scolarle, tenendo da parte il liquido di cottura.

Con l’aiuto di un mixer, oppure con una forchetta, ridurre le carote in purè, più o meno grossolana. A questo punto aggiungere l’aglio schiacciato, il pepe, la cannella ed il cumino.

Continuando a girare, incorporare lentamente il succo del limone e l’olio di oliva, fino ad ottenere un composto cremoso (se troppo spesso usare un po’ di liquido di cottura per renderlo più fluido).

A questo punto lasciare raffreddare e mettere su un piatto di portata, guarnito con fette di limone, olive e foglie di menta.

Servire con crostini di pane grigliati ed insaporiti con aglio ed origano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>