3 varianti del pesto di rucola

di Anna Maria Cantarella Commenta

Il pesto di rucola è un condimento leggero e molto gustoso che si può utilizzare per condire la pasta o per dei golosi crostini. Prepararlo è semplicissimo ma noi vogliamo proporvi 3 varianti del pesto di rucola che renderanno ancora più buono e originale. Vi ricordiamo che se il sapore leggermente amaro e pungente della rucola non vi piace, potete sbollentarla per 20 secondi e scolarla prima di usarla per il pesto.

1. Pesto di rucola e noci

Ingredienti: 80 gr di rucola, 4 foglie di basilico, 50 gr di parmigiano, 50 gr di pecorino, due cucchiai di noci, 150 ml di olio evo, sale quanto basta. Mettete tutti gli ingredienti nel boccale del mixer, cominciate a frullare e aggiungete l’olio evo a filo fino ad ottenere un composto liscio. Se volete, potete realizzare un pesto di rucola e mandorle sostituendole alle mandorle.

2. Pesto di rucola e pomodorini

Ingredienti: mezzo scalogno, 12 pomodori pachino, 4 foglie di basilico, 80 gr di rucola, 50 gr di parmigiano, un cucchiaio di pinoli, sale quanto basta e 150 ml di olio.  In una padella rosolate lo scalogno con un cucchiaio di olio evo e fatevi saltare anche i pomodorini tagliati in due. Fateli rosolare due minuti poi travasateli nel boccale del mixer. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e frullate fino ad ottenere un composto liscio.

3. Pesto di rucola e ricotta

Ingredienti: 100 gr di rucola, 2 cucchiai di pinoli, 1 spicchio d’aglio, 4 cucchiai di ricotta, sale qb, due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Versate tutti gli ingredenti, tranne la ricotta e l’olio, nel boccale del mixer. Mescolate bene il tutto unendo poco olio, quindi unite la ricotta e frullate ancora fino ad ottenere una salsa cremosa e vellutata.

Altre ricette per fare il pesto:

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>