Ricetta tradizionale salsa di mirtilli rossi

di Vito Verna Commenta

Come preparare la classica salsa di mirtilli rossi

Molte delle più buone, classiche e tradizionali ricette natalizie hanno, quale ingrediente base, la selvaggina, sia essa di lepre, cervo, cinghiale o quant’altro.

Questo particolare tipo di carne, molto più di altri, ben si presta a venir accompagnato da salse ricche e molto gustose, prettamente dolci, che conferiscano, al piatto finale, quel retrogusto agrodolce che ben conosciamo e che ci fa apprezzare tali luculliane preparazioni.

Una di queste salse, largamente diffusa negli Stati Uniti d’America durante il Giorno del Ringraziamento, è quella a base di mirtilli rossi che, oltre a rappresentare il più ideale dei condimenti per il tacchino ripieno statunitense, può venir impiegata, con risultati eccezionali, anche in importanti preparazioni nostrane quali quelle a base, per esempio, di cervo.

Vediamo, dunque, come realizzare la più tradizionale delle salse di mirtilli rossi.

INGREDIENTI

– 100 grammi di mirtilli rossi

– 1 cucchiaio di miele

– salvia

– basilico

– rosmarino

– origano

– prezzemolo

– 1 noce moscata

– 3 spicchi d’aglio

– 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

– mezzo bicchiere di acqua fresca

– 1 cucchiaio di farina 00

– sale

– La base sarà costituita, naturalmente, dai mirtilli rossi che, proprio per questo motivo, dovranno essere ben freschi e ben maturi. L’ideale sarebbe raccoglierli, a fine estate, personalmente, per poi congelarli così che si possano poi utilizzare quando necessario

– Una volta ottenuti, in un modo o nell’altro, i nostri mirtilli rossi, si porranno nel mixer, con pochissima acqua, ed un cucchiaio di miele

– Il risultato si farà bollire, insieme a mezzo bicchiere d’acqua fresca, per pochissimi minuti e, infine, si passerà al colino fine per eliminare bucce o semi residui delle bacche

– A parte, nell’attesa che raffreddi e con l’aiuto della mezzaluna, sminuzzeremo il basilico, la salvia, il prezzemolo, l’aglio ed il rosmarino, ricordando di separare aglio e rosmarino poiché verranno utilizzati in due diversi momenti

– A questo punto verseremo l’olio in una padella, lo porteremo a temperatura, e vi uniremo la farina e l’aglio

– Dopo circa 2 minuti vi aggiungeremo il nostro trito e, dopo ulteriori 2 minuti, integreremo con la salsa ai mirtilli

– Infine, trascorsi i successivi 2 minuti, integreremo con rosmarino, origano ed una grattugiata decisa di noce moscata e continueremo a cuocere solamente per ulteriori 2 minuti prima di spegnere e poter, a quel punto, utilizzare la salsa di mirtilli rossi per i nostri scopi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>