Mopur ceci e melanzane, una ricetta semplice e italiana

di Alba D'Alberto Commenta

Una ricetta semplice che arriva direttamente dal sito dell’EXPO dedicato alle ricette, un modo come un altro per unire le proteine dei ceci con la bontà di una verdura che seppure è da considerarsi estiva, ormai si trova in ogni stagione. 

Ceci e melanzane, da preparare insieme al mopur in appena 10 minuti, nemmeno il tempo di arrivare in fondo a questa ricetta. 

Il mopur è il nipotino del seitan, è una “carne vegetale” e si può mangiare anche senza cucinarla, con un goccio di olio e limone.
Si tratta di un prodotto ottenuto dalla lavorazione di glutine di frumento, farina di legumi, olio, acqua e lievito naturale. Proprio quest’ultimo ingrediente, fa la differenza, infatti i lieviti riducono una buona percentuale di glutine presente nell’alimento, permettendo così di ottenere una carne vegetale leggerissima, molto digeribile e per nulla gommosa.

Ingredienti

  • 100 grammi di Mopur
  • 100 grammi di Melanzane
  • 150 grammi di Ceci in scatola
  • Spicchio di aglio
  • 0.10 grammo di Prezzemolo
  • Limone, buccia grattugiate e succo
  • 0.10 grammo di Peperoncini piccanti
  • grammi di Olio extravergine d’oliva (EVO)

 

Preparazione

  1. Tagliare due fette spesse di melanzana e grigliarle. Sciacquare i ceci sotto il getto del rubinetto (io tolgo anche le bucce).
  2. Mettere i filetti di mopur in una padella, poggiare sopra le melanzane, unire i ceci, lo spicchio d’aglio tritato e un ciuffo di prezzemolo spezzettato.
  3. Scaldare a fiamma bassa per qualche minuto.
  4. Servire i filetti di mopur ceci e melanzane con una spolverata di peperoncino, la buccia grattugiata di mezzo limone e un cucchaio del suo succo.

Sul sito dell’esposizione universale è indicato anche il link alla ricetta originale. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>