La pasta e fagioli non brodosa

di Alba D'Alberto Commenta

È sempre possibile cucinare la pasta e fagioli, anche d’estate perché di questa ricetta è disponibile anche una versione “a secco” una di quelle ricette che mette il brodo da parte per lasciare spazio ai dettami della cucina mediterranea, fatta di ingredienti nutrienti e piatti saporiti e salutari

La pasta e fagioli non brodosa non vi esime dal bollire i fagioli e dal farlo secondo il metodo tradizionale. Per cui munitevi di borlotti freschi e sgranati, di una carota, di una cipolla, di un pezzo di peperone dolce ma anche di un po’ di sedato. Eviterei salsicce e cotiche, ma poi ognuno è libero di sudare quanto preferisce. 

Ingredienti

  • 500 gr di fagioli borlotti
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 pezzo di crosta di parmigiano
  • sale e pepe
  • prezzemolo

Preparazione

Fate bollire come al solito i fagioli, poi, dopo aver aggiustato di sale e dopo aver aggiunto un pizzico di pepe secondo i vostri gusti, filtrate i fagioli tenendo da parte tutto il brodo. Eliminate le verdure usate, quindi cipolla, carota, sedano e se li avete usati anche aglio e peperone dolce. 

Mettete in padella un filo d’olio una nuova cipolla fresca sminuzzata. Fate saltare in padella i fagioli fino a che iniziano a spappolarsi. Aggiungete la pasta e conditela come se steste preparando una normale pasta con le zucchine. Prima di servire in tavola, proprio per esaltare la freschezza di questo metodo di preparazione, aggiungete del prezzemolo tritato. 

La pasta e fagioli in estate è meglio che non lasci spazio alle brodaglie che invece saranno il vostro asso nella manica per le portate invernali. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>