La lasagna di carnevale di Per un pugno di Capperi

di Alba D'Alberto Commenta

A Carnevale si mangia 7 volte, così si diceva un tempo,  per dire che c’è un momento, quello delle abbuffate, che precede la quaresima e può essere davvero appetitoso. Ecco la lasagna che nel martedì grasso può fare la differenza. 

Le tradizioni vanno rispettate, sopratutto a tavola! Tutti gli anni in occasione del Carnevale arriva il momento “sacro” della realizzazione della lasagna con mia madre. Ogni luogo ha delle “regole” ben precise per la lasagna, gli ingredienti cambiano da regione a regione, e qui propongo la versione, piuttosto “ricca”, che prepariamo a Napoli. Dopo la descrizione ecco gli altri suggerimenti utili dal sito dell’EXPO 2015.

Ingredienti 

  • 500 grammi di Pasta fresca o fatta in casa, lasagna
  • 500 grammi di Ricotta
  • 400 grammi di Salsiccia di maiale
  • 400 grammi di Fior di latte
  • prese di Parmigiano Reggiano
  • litri di Passata di pomodoro
  • 400 grammi di Carne macinata di manzo
  • Uova
  • 50 grammi di Parmigiano Reggiano
  • 50 grammi di Pangrattato

 

Preparazione

  1. Preparare il sugo di pomodoro, mettendo a scaldare l’olio extra vergine in un capiente tegame. Aggiungere la cipolla tritata, lasciarla imbiondire e aggiungere la passata. Aggiustare di sale e cuocere per 40 minuti circa, o comunque fino a quando avrà la giusta densità (il sugo deve essere “corposo”). 
  2. Preparare le polpette, amalgamando la carne macinata con l’uovo, il pangrattato (o la mollica del pane raffermo, bagnata), il sale e il parmigiano. Lessare la pasta, mettendola pochi istanti in acqua bollente, e lasciandola freddare su uno strofinaccio. 
  3. Assemblare la lasagna, mettendo uno strato di pasta, quindi la salsiccia sbriciolata (cruda), le polpette (crude), la ricotta in pezzi, il fiordilatte a pezzetti, il parmigiano grattugiato e il sugo di pomodoro. Coprire con altra pasta e preparare un altro strato identico a quello precedente. Chiudere con l’ultimo strato di pasta e coprire con abbondante sugo e una spolverata di parmigiano.
  4. Mettere in forno già caldo a 250° ventilato, ma coprendo la lasagna per evitare che la parte superiore possa indurire troppo. Cuocere per 1 ora circa o comunque il tempo necessario per far in modo che la lasagna non risulti “acquosa”. Togliere dal forno, far riposare per qualche minuto e servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>