Fiori di zucca fritti

di Daniel 1

La preparazione classica dei fiori di zucca è in pastella portati in frittura. I fiori di zucca risultano..

fiori di zucca fritti

I fiori di zucca sono ricchi di vitamina A e sono molto gustosi e possono essere usati come un ottimo contorno. La preparazione classica dei fiori di zucca è in pastella portati in frittura. I fiori di zucca risultano essere così molto gustosi e si adattano ad un contorno a base di pesce o di molluschi.

Prima di iniziare a cucinarli è opportuno tagliare gli stami per poi lavarli accuratamente sotto acqua corrente senza però farli aprire troppo col getto del rubinetto.

Il consiglio è quello di acquistare dei fiori di zucca abbastanza panciuti e con petali lunghi. E’ chiaro che i fiori di zucca fritti si possono fare una volta ogni tanto perchè in genere si trovano al supermercato a prezzi abbastanza cari.


Le zucchine e quindi anche i fiori di zucca si possono acquistare tutto l’anno e quindi questo prodotto risulta essere un ottimo accompagnamento per diverse ricette. Il consiglio è quello di usare per la frittura un olio di semi di girasole portato ad una temperatura di circa 160-170 gradi. La preparazione dei fiori di zucca fritti è semplice. C’è chi prepara la pastella con l’uovo e chi con l’olio.

  • Farina;
  • Sale;
  • Fiori di zucca;
  • Olio;
  • Uova;


Dopo aver lavato i fiori di zucca, in una scodella mescolare un uovo con circa 3 cucchiai di farina (se volete che siano più magri, evitate di usare l’uovo e mettete in alternativa dell’acqua e un filo di olio).

Portate in temperatura l’olio, immergete prima i fiori di zucca della pastella, fateli scoggiolare leggermente quindi fateli tuffare delicatamente nell’olio bollente. Appena i fiori di zucca saranno dorati scolateli con un mestolo ragno e fateli asciugare su scottex e carta da pane. Salate i fiori di zucca fritti e gustateli.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>