Fegatelli in agrodolce

di Vito Verna Commenta

Ecco come cuocere i fegatelli in agrodolce per un piatto sostanzioso e saporitissimo.

Fegatelli in agrodolce

La ricetta di oggi, ne siamo ben consapevoli, non è certo una delle più abbordabili ne, purtroppo, una delle più leggere.

E’  anche vero, però, che la carne rossa del fegato, ricca di elementi preziosi quali, per esempio, il ferro, non potrebbe essere più salutare e, gustata con moderazione, utile all’intero organismo.

Ai meno temerari consigliamo di cuocere codesto piatto non già nello strutto, come vorrebbe la tradizione, bensì nel burro o, ancor meglio, nell’olio extravergine d’oliva aggiungendo, sempre che lo si voglia, delle gustose e sfiziose cipolline.

I SECONDI

Crocchette di patate con mandorle

Spiedini di pollo al curry

Tortino ai gamberetti

INGREDIENTI

– 500 grammi di fegatelli

– 6 filetti di acciuga sottolio

– 2 cucchiai di aceto

– un mazzetto di prezzemolo

– un cucchiaio di strutto

– sale

– pepe

– Versa lo strutto in una capiente padella antiaderente e, una volta completamente scioltosi, aggiungi le acciughe affinché rosolino

– Unisci anche i fegatelli e, mescolando così che si impregnino con il sapore dello strutto e delle acciughe, lasciali rosolare per diversi minuti

– Regola dunque di sale e pepe e porta a cottura abbassando il fuoco al minimo e, se necessario, aggiungendo pochissima acqua bollente o pochissimo brodo di carne affinché il fegato non secchi eccessivamente

– Sfuma dunque con l’aceto, lascialo evaporare per pochissimi istanti e disponi i fegatelli sul fondo di un piatto da portata

– Lascia adeguatamente stringere il sugo di cottura, così che diventi una salsa ben densa e cremosa che verserai, ancora bollente, sopra i fegatelli

– Trita al momento, grossolanamente, il mazzetto di prezzemolo e spolveralo sopra la carne appena prima di portare in tavola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>