Cialde di grana con melone e carne salada

di Alba D'Alberto Commenta

Un aperitivo che va di moda, da sempre si potrebbe dire, è il classico prosciutto e melone che d’estate spopola sulle tavole degli italiani. In questa soluzione culinaria abbiamo delle cialde di grana che con un gusto intenso accompagnano chi ama l’antipasto ricco in una vera esplorazione sensoriale.

Tutto arriva dal ricettario dell’EXPO, da cui abbiamo tirato fuori anche un cous cous a base di melone (con tanto di rivisitazione moderna di prosciutto e melone)  e un piatto unico che mescola questo frutto con l’avena

file_556f06f6d2546 (1)

Le cialde di grana con melone e carne salada sono una variante invitante del classico piatto con prosciutto e melone. Perfetta per chi è a dieta ma non vuole rinunciare al gusto. Ricordarsi solo che per scegliere il melone bisogna annusarlo alla base: il profumo deve essere dolce.

Ingredienti

  • 160 grammi di Formaggio, Trentingrana grattugiato
  • Melone (Cantalupo)
  • 200 grammi di Carne salada, trentina
  • Lattuga
  • Succo di limone
  • Sale
  • Pepe nero

 

Preparazione

  1. Accendere il forno a 220° in modalità ventilata e mentre scalda preparare le cialde di grana. Mettere della carta forno sulla teglia e formare 8 cialde di 20 g ciascuna. Livellare con il dorso del cucchiaio e infornare per 5 minuti. Estrarle, lasciarle raffreddare per 2 minuti e staccarle con delicatezza dalla carta da forno. Lasciare riposare.
  2. Spremere il limone e irrorare la carne salada, aggiustare di sale e pepe e mettere in frigo fino a quando non si andrà a comporre il piatto. Tagliare e pulire il melone.
  3. Impiattare mettendo una foglia di lattuga come base , poi una cialda di grana, 50 g di carne salada e 3-4 fette sottili di melone. Completare con un’altra cialda divisa a metà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>