Cestini di sogliola e indivia per la gioia dei bambini

di Alba D'Alberto Commenta

Ci sono delle ricette che i bambini proprio non riesco a digerire e sono quelle a base di verdura e pesce. Secondo il ricettario dell’e-coop invece, i bambini tra 4 e 10 anni sono pronti per assaggiare dei cestini a base di sogliola e indivia. 

Prima della ricetta che alla vista appare magnifica, precisiamo che l’indivia, o insalata belga, ha un sapore vagamente amarognolo che si sposa benissimo con la delicatezze e la dolcezza della sogliola. Tuttavia non tutti sanno che l’insalata belga trova la sua espressione maggiore nella cottura in padella con poca acqua e poi nel passaggio al forno con prosciutto e formaggio. Poiché questo abbinamento ci appare un tantino autunnale, procediamo con la proposta che arriva dal ricettario dell’e-coop, esattamente come le due a base di verdura e legumi di cui vi abbiamo già parlato.

Ingredienti

  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia
  • 6 filetti di sogliola
  • 2 cespi di indivia belga
  • Olio evo qb
  • Sale qb

Preparazione

  1. Lasciate marinare i filetti di sogliola per circa ½ ora dopo averli spennellati con un filo di olio evo e un pizzico di sale. Tagliate l’indivia a fettine nel senso della lunghezza e fatela stufare in padella con un po’ di acqua. Dal rotolo di pasta sfoglia ricavate 4 quadrati di circa 15 cm di lato. Ponete uno strato di indivia nei quadrati a cui sovrapporrete uno strato di filetti di sogliola e poi di nuovo uno strato di indivia. Lasciate cuocere in forno a 200° per circa 20 minuti.

Alla ricetta in questione si attribuisce una valore nutrizionale importante. Sebbene il pesce lesso e senza colore non è molto attraente, si è tentato di andare oltre con l’espediente dei cestini di pasta sfoglia che cambiano l’aspetto della sogliola e le forniscono tra l’altro, un buon profumo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>